Icardi ceduto? Il sostituto non può essere Džeko

Icardi ceduto? Il sostituto non può essere Džeko

Nelle ultime settimane s’è parlato anche di Edin Džeko come possibile alternativa a Icardi nel caso il capitano nerazzurro lasciasse Milano. La verità è che Spalletti ha tolto dal mercato il bosniaco

Icardi se ne va, Icardi non se ne va, Icardi chi lo sa. Mentre la telenovela estiva aspetta di trovare una sua qualsiasi conclusione, le notizie continuano a susseguirsi vorticosamente. Nel caso l’Inter avesse ceduto il suo capitano, infatti, s’era parlato anche del centravanti bosniaco della Roma, Edin Džeko, come di un suo possibile sostituto visto che il giocatore non ha legato particolarmente con gli ambienti romani e, a Milano, ritroverebbe anche Roberto Mancini, col quale ha un ottimo rapporto sin dai tempi della sua militanza nel Manchester City.

È però notizia di pochi minuti fa che Džeko non lascerà la capitale, per stessa ammissione di Spalletti presso la dirigenza del club così come ieri di fronte alle telecamere. Il tecnico giallorosso ha infatti confermato che non vuole privarsi del centravanti per la prossima stagione, praticamente togliendolo dal mercato in prima persona e definendolo «punto fermo» in favore dei microfoni de La Repubblica.

Tramonta così l’ipotesi di un passaggio del bosniaco all’Inter mentre la rinuncia del Napoli a Icardi potrebbe però risvegliare l’interesse partenopeo per lui.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy