Inter all’attacco: tanti nomi per il mercato delle punte e forse un addio eccellente

Inter all’attacco: tanti nomi per il mercato delle punte e forse un addio eccellente

di

L’Inter è un moto perpetuo sul fronte mercato e Branca sta cercando di imbastire delle trattative che possano trovare sbocco in acquisti importanti già a gennaio oppure nella sessione estiva di calciomercato. Il reparto offensivo nerazzurro pare essere destinato a subire pochi sconvolgimenti, essendo già praticamente al completo, ma l’Inter è sempre alla ricerca di giovani talenti il cui probabile arrivo potrebbe essere favorito da qualche addio eccellenete.

Diego Milito infatti potrebbe essere destinato a lasciare l’Inter se il suo rendimento dovesse continuare a essere ancora deludente, e certo le offerte per l’argentino non mancano a iniziare dal PSG di Leonardo fino alla suggestiva ipotesi di un ritorno del Principe al Genoa.

Intanto le trattative in entrata restano concentrate su Lucas, che tra smentite e avvicinamenti alla fine potrebbe davvero sbarcare a Milano forse già a gennaio, visti anche i pessimi rapporti che ormai ha con la tifoseria del San Paolo. Sempre dal sudamerica un altro affare parrebbe in dirittura di arrivo, quello che vedrebbe arrivare all’Inter l’attaccante dell’Universidad de Chile Vargas. L’Inter lo vuole già a gennaio, il suo attuale club vorrebbe invece trattenerlo fino a giugno. Alla fine pottebbe spuntarla l’Inter facendo leva sulla volontà del giocatore che ha esplicitamente detto di volere il club nerazzurro.

Infine una trattativa in chiave futura. E’ quella che riguarda il giovanissimo attaccante del Partizan Belgrado Markovic, il quale però non è ancora maggiorenne (lo diventerà a marzo) ed è seguito da numerosi altri club europei. Il talentino serbo ha un costo che per ora si aggira attorno ai 10 milioni di euro, ma in ogni caso lui stesso ha dichiarato di voler rimanere un’altra stagione al suo attuale club, quindi tutto slitta al 2013.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy