Verratti-Psg: è braccio di ferro. L’Inter c’è, ma non è sola: il punto

Verratti-Psg: è braccio di ferro. L’Inter c’è, ma non è sola: il punto

C’è aria di rottura tra il centrocampista italiano e la società parigina. Ora Verratti rischia seriamente di lasciare il PSG. Alle porte ci sono molti top club europei, tra cui anche l’Inter ma la situazione è abbastanza intricata

intervista verratti

Marco Verratti non sta vivendo di certo un bel momento della sua carriera. Dopo aver saltato l’Europeo per una pubalgia che lo ha tenuto lontano dal terreno di gioco per diversi mesi, il centrocampista abruzzese ha cominciato la stagione nel peggiore dei modi. Che il clima a Parigi non sia dei migliori, questo è sotto gli occhi di tutti, e a testimoniarlo sono direttamente i numeri: il PSG dopo 10 partite è a quota 20 punti in Ligue 1, ben 6 lunghezze dietro al Nizza capolista. Avvio di campionato abbastanza complicato, dunque, per la squadra di Unai Emery. E ciò sta condizionando inevitabilmente anche i giocatori della rosa. I malumori nello spogliatoio sono tanti, a partire da Ben Arfa, il grande escluso in questo inizio di stagione. Situazione un po’ complessa, invece, quella di Marco Verratti, che non sta vivendo un periodo buio solo sul livello delle prestazioni.

Sono anni che l’ex-Pescara viene fortemente attaccato dalla stampa francese. C’è sempre stato molto scetticismo su di lui, anche e soprattutto per la sua nazionalità. Verratti ha cercato in ogni modo di rispondere sul campo per placare tutti gli insulti ed attacchi, ma ciò non è bastato ed il numero 6 del Psg alla fine è stato costretto ad arrendersi. Il suo agente, intervenuto ai microfoni di Rai Sport, ha parlato così del suo futuro: “Verratti vuole vincere con il PSG. Però, se continuano questi attacchi da parte della stampa francese nei suoi confronti, io e Marco faremo delle valutazioni e potremo anche lasciare Parigi”.

Come se non bastasse, è polemica anche con la dirigenza. Nei giorni passati, la moglie di Marquinhos ha sorpreso Verratti a fumare, e non ha esitato a postare tutto su Snapchat. La società è venuta a conoscenza dell’accaduto e starebbe tenendo in considerazione un’eventuale multa ai danni dell’abruzzese.

Tutto ciò lascia presagire che l’avventura di Verratti a Parigi sia giunta ormai ai titoli di coda. Per lui non sono mancati i corteggiamenti dei top club europei, tra cui il Real Madrid, il Barcellona e il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti. Ma un tentativo è stato fatto anche dalle italiane: su di lui ci sarebbe un pressing da parte di Juve, Inter e Milan. Società che hanno scritto la storia del calcio italiano, e che farebbero disputare a Verratti finalmente la Serie A, campionato in cui non ha trovato mai spazio, a causa del suo trasferimento dalla Serie B alla Ligue 1.

Il futuro di Verratti resta ancora un’incognita, e l’ipotesi Inter, almeno per ora, resta solo una suggestione. Ma nei prossimi mesi, tutto può succedere. Fatto sta che, secondo quanto trapelato (e confermato) in queste settimane, la strada del Psg e quella di Verratti si potrebbero definitivamente separare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy