Corso: “De Boer deve conoscere presto il calcio italiano. Con Mancini addio consensuale”

Corso: “De Boer deve conoscere presto il calcio italiano. Con Mancini addio consensuale”

Le parole di Mario Corso sull’esordio di De Boer e dell’Inter in campionato contro il Chievo.

intervista corso

Mario Corso, l’ex calciatore e bandiera della Grande Inter, ha parlato a Tuttomercatoweb della sfida dell’Inter contro il Chievo, dell’esordio in Serie A sbagliato: “Non è molto logico cambiare a così poco dall’inizio, ma credo che il rapporto con Mancini fosse cambiato. Le parti erano d’accordo per lasciarsi, non è stato mandato via, ma è stata una cosa consensuale. Speriamo che De Boer impari presto la lingua, il calcio e che conosca la squadra, altrimenti siamo rovinati. Se continui a perdere non ti aspetta nessuno. Se i risultati sono questi, qualcosa non va, serve tempo, ma deve capire velocemente i giocatori a disposizione. All’Inter manca un centrocampista vicino a Banega, per il resto siamo messi bene. Peccato che non ci sia stato Ansaldi, è un punto di riferimento. Medel potrebbe anche essere difensore centrale come ha fatto con il Cile“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy