Milan a fatica sul Mantova nel giorno dell’esordio di Balotelli. E Miha..

Milan a fatica sul Mantova nel giorno dell’esordio di Balotelli. E Miha..

Il Milan ha faticato per battere il Mantova in amichevole (3-2) e il tecnico Mihajlovic non le ha mandate a dire a fine gara.

intervista mihajlovic

Se l’amichevole contro il Lecco non ha generato grande soddisfazione in casa nerazzurra, pur con tutte le attenuanti del caso, non molto meglio è andata all’altra metà di Milano, peraltro prossima avversaria in campionato in occasione del derby del 13 settembre.

I rossoneri, infatti, hanno sudato sette camicie per battere il Mantova (3-2) dopo che il primo tempo era terminato sul 2-2. Se l’esordio di Balotelli può essere definito positivo (un gol su tiro a giro dopo tre minuti e il penalty del 2-2 conquistato, poi segnato da Luiz Adriano) non altrettanto lo è stata la prestazione della pur rimaneggiata retroguardia rossonera (solo per metà titolare con Alex Abate), abbastanza ferma sui gol degli avversari e non troppo convincente globalmente.

A fine gara si è scatenata la furia del tecnico Mihajlovic, che ci ha abituato a non avere troppi peli sulla lingua nel parlare delle proprie squadre: “Sono deluso, non andremo da nessuna parte se pensiamo di vincere le partite solo perchè ci chiamiamo Milan. Mi aspettavo più impegno da chi ha giocato meno, poi non ci si deve lamentare quando non si è tra i titolari, perchè è il campo che parla. Ho avuto qualcosa da ridire a tutti i reparti, forse l’attacco è quello in cui adesso abbiamo meno problemi”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy