Mercato – Stretta finale per Gabigol, ma un dettaglio non convince

Mercato – Stretta finale per Gabigol, ma un dettaglio non convince

Il direttore sportivo Piero Ausilio s’è intrattenuto un giorno in più per due motivi

agente gabigol

Termina oggi la missione di Piero Ausilio in Brasile per Gabriel Barbosa, meglio noto come Gabigol. Il direttore sportivo nerazzurro s’è intrattenuto un giorno in più nel paese sudamericano per due ragioni: consolidare i rapporti con il Santos e continuare a trattare col padre del giocatore che detiene il 40% del cartellino dell’ala.

Il costo totale dell’operazione, secondo quanto sostiene La Gazzetta dello Sport, è di 25 milioni di euro da suddividere così: 18 per pagare la clausola rescissoria del club paulista e alla famiglia del giocatore. Infine, Doyen dovrà ricevere il 20% dell’incasso dal Santos. Ausilio è stato accompagnato dagli intermediari Kia Joorabchian e Giuliano Bertolucci e vuole chiudere la pratica al più presto per evitare l’intromissione di altre società.
Tra 24 ore Barbosa comunicherà la sua risposta al d. s. nerazzurro, ma l’aspetto che non convince è che la decisione definitiva sul proprio futuro Gabigol vuole darla solo dopo l’Olimpiade, rischio con cui l’Inter non vuole fare i conti perché eventuali ottime prestazioni del brasiliano potrebbero portare ad un naufragio della trattativa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy