Mercato – Giovedì c’è Sporting-Benfica: osservatori a Lisbona per Joao Felix e Fernandes. Ma la concorrenza è tantissima

Mercato – Giovedì c’è Sporting-Benfica: osservatori a Lisbona per Joao Felix e Fernandes. Ma la concorrenza è tantissima

Almeno una decina di club saranno presenti, con degli osservatori, all’incontro

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

Il primo è un profilo che in casa Inter stanno studiando, e che interessa sin dai primi mesi di quest’anno solare. Il secondo piaceva già anni addietro, ai tempi della Sampdoria, anche se poi non se ne fece nulla. E ora che i due profili sott’osservazione si incontreranno, l’occasione sarà propizia per gli scout nerazzurri per visionarli, per prendere appunti, per capire come muoversi. Si sta parlando di Joao Felix e Bruno Fernandes, giocatori rispettivamente del Benfica e dello Sporting Club, che giovedì prossimo si incontreranno per la semifinale di ritorno di Coppa del Portogallo, allo stadio José Alvalade di Lisbona. Giocatori che, come detto, in casa Inter – chi più, chi meno – sono profili seguiti.

L’Inter ci sarà, ma secondo quanto riferisce il quotidiano portoghese Record quello nerazzurro non sarà il solo club a presentarsi nell’impianto portoghese con una delegazione di osservatori. Attesi all’Alvalade sono infatti anche osservatori di altri grandissimi club italiani ed europei, come Juventus, Manchester United, Bayern Monaco, Paris Saint-Germain, Atletico Madrid, Napoli, Roma, Monaco, Siviglia e Valencia. Bagarre pazzesca per una sfilata di talenti che scenderà in campo per raggiungere la finale. Tra questi, anche quelli che piacciono all’Inter.

E se l’interessamento nerazzurro per Joao Felix, tutto sommato, una novità non era – visti i precedenti blitz sempre degli osservatori nerazzurri per osservarlo – la notizia è senz’altro il fatto che Bruno Fernandes sia tornato almeno a destare dell’interesse in Marotta e compagnia. Giovedì – stando alle notizie provenienti dalla succitata fonte portoghese – gli osservatori dell’Inter avranno occhi anche per il 25enne ex Udinese e Sampdoria. Senza che debba scaturirne necessariamente una trattativa.

VIDEO EDITORIALE – Inter-Lazio 0-1: Spalletti o Icardi, chi fa il bene dell’Inter?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy