Coutinho non ha nostalgia: “Qui si corre e gioco, potrei anche restare!”

Coutinho non ha nostalgia: “Qui si corre e gioco, potrei anche restare!”

Commenta per primo!

E’ passato meno di un mese da quando il giovane trequartista ha lasciato l’Inter per andare in prestito all’Espanyol dove avrebbe potuto trovare continuità per non perdere la convocazione in nazionale in vista delle Olimpiadi di Londra. Le due immediate presenze in campo e l’intensità dei ritmi hanno fatto innamorare Coutinho del calcio spagnolo, tanto che potrebbe decidere di rimanere lì, almeno secondo quanto ha dichiarato a “sport.es”, anche se le sue parole sembrano più quelle di un nuovo arrivato che vuole conquistarsi la fiducia dell’ambiente: “È sempre difficile arrivare a stagione in corso, ma tutti qui mi hanno sempre ricevuto molto bene e mi hanno aiutato. Il tecnico mi ha dato la possibilità di giocare subito e mi sono allenato sempre per aiutare la squadra al meglio. Sono felice. Sto sfruttando questo momento ed i giocatori qui in Spagna sono molto tecnici, si gioca a ritmi molto alti. Si lavora più che in Italia e tutta la squadra corre. Un calciatore vuole sempre giocare il più possibile e sto sfruttando questi minuti che mi vengono dati a disposizione. Pochettino? È un allenatore esigente, ma mi dà anche tanta fiducia e gli sono grato. Spero che possiamo centrare un posto in Europa e lavoriamo tutti per questo obiettivo. Vedremo a fine stagione dove arriveremo.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy