Da Muntari a Duncan: tutti i ghanesi passati all’Inter prima di Asamoah

Da Muntari a Duncan: tutti i ghanesi passati all’Inter prima di Asamoah

Ecco chi prima di Asamoah ha indossato la maglia nerazzurra

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

Dopo aver ripercorso la storia di tutti i calciatori belgi che hanno vestito la maglia dell’Inter, prima di Radja Nainggolan, adesso tocca ripercorrere la storia di quelli ghanesi che hanno vestito la maglia nerazzurra prima di Kwawdo Asamoah, presentato oggi  in  conferenza stampa, arrivato a Milano, dopo aver vestito la maglia della Juventus, da svincolato. Tra i calciatori di nazionalità ghanese troviamo Sulley Muntari, Alfred Duncan e Isaac Donkor.

Il primo della lista è Sulley Muntari, arrivato all’Inter il 28 giugno 2008 per 14 milioni  di euro dal Portsmouth. Ha segnato il suo primo gol con la maglia nerazzurra all’esordio in Supercoppa Italiana contro la Roma, sfida, poi, vinta ai rigori. Il 29 gennaio  2011, dopo aver vinto il Triplete, si trasferisce in prestito al Sunderland, squadra di Premier League, collezionando 9 presenze, ma a fine stagione, il club decide di non riscattarlo, e quindi ritorna a Milano. All’Inter colleziona 66 presenze e 7 gol vincendo una Champions League, due scudetti, una Coppa Italia, due Supercoppe Italiane e un Mondiale per Club. Lascia i nerazzurri il 31 gennaio 2012 per trasferirsi al Milan.

Altro ghanese è Isaac Donkor, arrivato all’Inter nel 2012, aggregandosi alla Primavera. Il 22 novembre dello stesso anno debutta in prima squadra nella sfida di Europa League contro il Rubin Kazan, mentre la prima partita da titolare la fa, sempre in Europa League, contro il Qarabag l’11 dicembre 2014. Nel giugno 2015 viene ceduto il  prestito al Bari, mentre nel luglio 2016 all’Avellino. Nel gennaio 2017 passa, sempre in prestito, al Cesena, trasferendosi definitivamente in estate. In nerazzurro ha collezionato 2 presenze e 0 gol.

Ultimo, ma non per importanza, è Alfred Duncan arrivato all’Inter nel 2010, ma l’ufficialità è arrivata solo quando ha compiuto 18 anni. Si aggrega alla Primavera con la quale vince, nella stagione 2011-12, la Next Generation e il campionato. Il suo esordio in Serie A, in prima squadra, avviene il 26 agosto 2012 contro il Pescara. Si trasferisce in prestito al  Livorno nella stagione 2013-14 per poi passare definitivamente alla Sampdoria il 31 gennaio 2015, dopo essersi trasferito prima in prestito. Al momento veste la maglia del Sassuolo. In nerazzurro ha collezionato 3 presenze e 0 gol.

A prendere il loro posto, adesso, è Kwawdo Asamoah, arrivato dopo la scadenza del suo contratto con la Juventus. Ha scelto la maglia numero 18 ed è stato presentato oggi dal ritiro di Appiano Gentile, mostrando già la sua voglia di  poter iniziare questa nuova avventura con la maglia nerazzurra, lasciando alle spalle il suo passato in bianconero.

LEGGI ANCHE – LE PAROLE IN CONFERENZA STAMPA DI ASAMOAH

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

SPALLETTI SUONA LA CARICA IN VISTA DEL RITIRO: “SI RIPARTE, CERTI DEL VOSTRO AFFETTO”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy