Il cardiologo Carù ricorda: “Moratti è stato un grande con Kanu. Pagò tutto lui”

Il cardiologo Carù ricorda: “Moratti è stato un grande con Kanu. Pagò tutto lui”

All’ex calciatore dell’Inter fu riscontrata una disfunzione cardiaca congenita

di Raffaele Caruso
cessione quote

Il cardiologo Bruno Carù ,ospite del programma di Italia 1 Tiki Taka, ha ricordato la vicenda che vide coinvolto  l’ex giocatore dell’Inter, Nwankwo Kanu a cui fu riscontrata una disfunzione cardiaca congenita.

Ecco le sue parole: “Moratti è stato un grandissimo. Mi ricordo nel suo studio, mi ha chiesto cosa dobbiamo fare con questo ragazzo. Io gli dissi ‘presidente l’unica cosa è intervenire su questa valvola aortica che è malandata’. E dov’è il posto migliore al mondo? In quel momento là era Cleveland. Allora mi disse di organizzare il tutto. Io conoscevo due colleghi che lavoravano lì, l’ho portato lì e gli hanno sistemato la valvola. Moratti ha pagato l’intervento, il viaggio e poi ha pagato tutta la riabilitazione”.

LEGGI ANCHE – IL PARADOSSO DI CANDREVA: IL NAPOLI PER SFATARE IL TABU’ DEL GOL 

Tutte le news sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

LA SINTESI DELLA CONFERENZA DI SPALLETTI PRE DERBY

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy