Inter, parla Muraro: “Che viene a fare uno straniero? A perder tempo?”

Inter, parla Muraro: “Che viene a fare uno straniero? A perder tempo?”

Queste le parole dell’ex ala dell’Inter Carlo Muraro sulla situazione che si è venuta a creare in seno alla società nerazzurra

risoluzione pioli

L’ex centrocampista nerazzurro, Carlo Muraro, risponde alle domande del sito TMW sull’attuale momento dell’Inter e sulla grottesca situazione creatasi attorno alla panchina nerazzurra: “Mi stupisce che tutte le squadre corrano di più dell’Inter  non so se sia una questione di preparazione o un problema legato al momento”.

Sarà un problema in più per il nuovo allenatore: ma che cosa potrà realmente fare il tecnico che arriverà?
“Bisognerà dargli tempo, senza che ogni domenica sia messo sotto esame. Dovrà riparare e poi attraverso il suo modo di lavorare, gestire il gruppo e formare una squadra”.

Incredibile però che ancora non sia stato scelto il nuovo tecnico…
“Non si capisce chi decida all’Inter… Dovrebbero scegliere i cinesi ma sono troppo distanti e passano delle ore prima di prendere delle decisioni. Qui serve immediatezza. Io propendo per un tecnico italiano, che conosca la realtà del nostro campionato. Se arriva un altro straniero passa troppo tempo prima che si cali nel nuovo ambiente e nei meccanismi della serie A”.

Tra Pioli e Guidolin dunque chi sceglierebbe?
“Mi vanno bene tutti e due. Pioli mi piace come persona e come tecnico. Guidolin ha più esperienza”.

E se arriva alla fine uno straniero?
“Ripeto: che viene a fare? Perderesti troppo tempo…”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy