INTERISTI ON THE ROAD – Skriniar annulla Pinamonti, il Flamengo di Gabigol vince ancora. Karamoh, che fine hai fatto?

INTERISTI ON THE ROAD – Skriniar annulla Pinamonti, il Flamengo di Gabigol vince ancora. Karamoh, che fine hai fatto?

Il punto sui nerazzurri in prestito: l’attaccante del Frosinone non incide contro l’Inter, il brasiliano ritrova feeling con il campo. Fermi Gravillon e Vanheusden

di Raffaele Caruso

Gabigol, Pinamonti, KaramohVanheusden e tanti altri: la dirigenza nerazzurra nella sessione estiva di mercato e invernale ha concluso alcune operazioni in uscita mandando in prestito diversi giocatori con l’obiettivo di garantire a questi più minuti, maggiore visibilità e la possibilità di rilanciarsi dopo aver indossato la maglia dell’Inter. Passioneinter con la rubrica Interisti on the road vi terrà aggiornati sulle prestazioni dei giocatori di proprietà nerazzurra con le loro rispettive squadre.

GABIGOL – Buona la prima per il Flamengo di Gabriel Barbosa, vittorioso per 2-0 sul campo del Vasco da Gama nell’andata della finale del Campionato Carioca grazie alla doppietta di Bruno Henrique: l’attaccante di proprietà nerazzurra è partito titolare ma non è riuscito a timbrare il cartellino prima di lasciare il campo al minuto 79′. Il secondo atto è in programma domenica sera alle ore 21.00

PINAMONTI – E’ stato uno degli osservati speciale di Frosinone-Inter. Certo, quando contro hai un avversario che di nome fa Milan e di cognome Skriniar, è difficile per qualsiasi attaccante avere la meglio. Figurarsi per il giovane attaccante cresciuto nella cantera nerazzurra: Pinamonti parte titolare ma non riesce mai a rendersi pericoloso dalle parti di Handanovic. Una serata vissuta nel più completo anonimato dove l’attaccante ciociaro fallisce un’importante occasione per dimostrare all’Inter il proprio valore. Lascia il campo nel finale per far spazio a Dionisi.

BASTONI E DIMARCO – Il Parma non va oltre lo 0-0 sul campo del Sassuolo ma la formazione ducale può recriminare per il calcio di rigore fallito da Ceravolo. Dimarco, partito titolare sulla corsia sinistra, è costretto per tutti i 90 minuti ad arginare le volate offensive di Berardi e Lirola che gli causano numerosi problemi dalle sue parti. Panchina invece per Bastoni che fa il suo ingresso in campo solo nella parte finale di gara.

KARAMOH –  Pesante sconfitta per il Bordeaux di Karamoh, battuto per 3-0 dal Saint Etienne. Maglia da titolare e 90 minuti in campo per l’esterno di proprietà nerazzurra che in questa seconda parte di stagione non è riuscito a ripetere quanto di buono fatto nella prima, finendo sempre di più ai margini del progetto tecnico dei Girondini: pesa sicuramente l’episodio di due mesi fa che è costato al francese l’esclusione dalla rosa per un periodo breve di tempo.

VANHEUSDEN – Vittoria importante per lo Standard Liegi che batte 2-0 l’Anderlecht davanti ai propri tifosi: turno di stop per Zinho Vanheusden, fermo a causa di una giornata di squalifica per somma di cartellini gialli.

EMMERS E LONGO – Crotone e Cremonese non si fanno male terminando la partita sul risultato di 0-0. Per Emmers, entrato in campo al minuto 92, pochi secondi in campo mentre Longo è ancora out a causa di un problema all’anca che sembra non dare tregua all’attaccante cresciuto nella Primavera nerazzurra.

GRAVILLON – Il centrale del Pescara non ha preso parte alla sfida di campionato contro il Perugia, terminata con il risultato di 1-1, a causa di un piccolo problema accusato in settimana.

MANAJ – Quinto risultato utile consecutivo per l’Albacete che si conferma al terzo posto della Segunda Liga spagnola pareggiando in casa per 1-1 contro l’Elche. Rej Manaj, attaccante albanese di proprietà nerazzurra, ha fatto il suo ingesso in campo a 5 minuti dalla fine non riuscendo ancora una volta non riesce a rompere un digiuno che in campionato ormai dura da 4 mesi.

GLI ALTRI – Maglia da titolare per Bakayoko nello 0-0 del suo San Gallo sul campo del Thun.  Promozione in B sempre più vicina per il Pordenone di Rover che batte 4-0 il Teramo: il centrocampista di proprietà nerazzurra fa il suo ingresso in campo a 20 minuti dalla fine. Maglia da titolare e vittoria anche per Palazzi, schierato dal primo minuto all’interno del centrocampo del Monza.

ESCLUSIVA – Somoza (Lanus) assicura: “De La Vega tecnico e rapido. Inter? Non ne so nulla. Deve crescere, ma…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy