Lo strano caso di Samir Handanovic: a 34 anni arriva il debutto in Champions League

Lo strano caso di Samir Handanovic: a 34 anni arriva il debutto in Champions League

Dopo 6 stagioni in nerazzurro, tanti elogi e tante critiche, il portiere sloveno esordirà nella massima competizione europea

di Raffaele Caruso

Samir Handanovic, al centro delle critiche dopo gli errori costati il pareggio contro il Torino, ha guidato la squadra da capitano nel riscatto arrivato nella terza giornata grazie alla vittoria contro il Bologna, arrivata grazie anche alla suo salvataggio sul colpo di testa di Helander a inizio partita che avrebbe potuto mettere la partita su binari ben diversi per gli uomini di Spalletti.

Come ricordato da La Gazzetta dello Sport, la carriera di Handanovic è costellata da apparenti contraddizioni: la più lampante è quella relativa alla Champions League. Lo sloveno debutterà nella massima competizione europea a 34 anni contro il Tottenham. Finora non ci ha mai giocato e c’è andato solo una volta vicino con l’Udinese, fermato ai preliminari dall’Arsenal. Nonostante ciò, nel corso degli anni Samir è rimasto costantemente nell’elenco dei più forti portieri del mondo. A livello di squadra però si è tolto poche soddisfazioni, sia con l’Inter sia con la Nazionale. Padelli rimane una riserva vera ma la porta nerazzurra rimane totalmente nelle mani dello sloveno. Ora anche in Europa.

LEGGI ANCHE –> INTER-TOTTENHAM, FEBBRE DA CHAMPIONS: PRIMO GIORNO DI VENDITA DA RECORD

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

IL SUPER GOL DI DALBERT IN ALLENAMENTO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy