Manchester United fuori dalla Champions. Blind, Shaw e la pazza idea Ibra: ecco i parametri zero che fanno sognare i tifosi dell’Inter

Manchester United fuori dalla Champions. Blind, Shaw e la pazza idea Ibra: ecco i parametri zero che fanno sognare i tifosi dell’Inter

Alcuni dei calciatori che si svincolano in estate sulla lista della spesa dei nerazzurri

di Donato Cerullo, @donatocerullo

Mentre i campionati di tutta Europa entrano nel vivo e le competizioni europee sono nella fase più calda, i dirigenti delle società si muovono per mettere a disposizione degli allenatori alcuni rinforzi già i primi giorni dopo la fine della stagione. E’ questo il mercato dei parametri zero che, complici le situazioni delle varie squadre di tutto il mondo, inizia a scaldare i motori. Tra le tante società interessate ai colpi low cost c’è anche l’Inter.
Il Manchester United, eliminato ieri sera dal Siviglia di Vincenzo Montella, è uno dei club con più esuberi da sistemare: Ashley Young, Daley Blind, Marouane Fellaini, Luke Shaw e Zlatan Ibrahimovic lasceranno l’Old Trafford in estate.
Ashley Young – Classe ’85, dalla stagione 2011-2012, quando venne acquistato dall’Aston Villa per 20 milioni di euro, veste la maglia dei Red Devils, con cui ha conquistato anche una Premier League tra i tanti trofei ottenuti all’Old Trafford. Young è rientrato lo scorso novembre in nazionale dopo un’assenza che durava da quattro anni. Dopo un inizio stagione che lo ha tenuto lontano dai campi fino a fine settembre, è tornato regolarmente in campo ed è uno dei fedelissimi di José Mourinho.
Daley Blind – Esploso durante il mondiale 2014, dove la sua Olanda si classificò terza, quando era all’Ajax e fu acquistato dal Manchester United per 18 milioni di questo. In questa stagione non gioca novanta minuti di fila da fine 2017 e questo lo ha costretto a rimanere ai margini della squadra di Mourinho, che probabilmente non gli rinnoverà il contratto.
Marouane Fellaini – Il belga, classe ’87, è a Manchester dalla stagione 2013-2014. Quest’anno il suo rendimento è stato fortemente condizionato dagli infortuni: un problema al ginocchio lo ha costretto a saltare gran parte del campionato e per il trentenne di Etterbeek sembra arrivato il momento di salutare l’Old Trafford. Famoso per le sue bizzarre acconciature, proprio in questi giorni un altro taglio ha fatto divertire i suoi fan: il belga ha deciso di sperimentare un nuovo look alla Topolino. Su di lui in Italia c’è anche la Roma.
Zlatan Ibrahimovic – Lo svedese è una vecchia conoscenza nerazzurra, avendo giocato con i colori dell’Inter dal 2006 al 2009. Un brutto infortunio patito in Europa League la scorsa stagione gli ha impedito di partecipare al trionfo in finale dei compagni di squadra ma dopo sette mesi il classe ’81 di Malmo è tornato in campo, avendo rinnovato il contratto che lo legava ai Red Devils per un altro anno. Sicuramente partirà in estate, probabile vederlo in MLS, dove lo cerca con insistenza i LA Galaxy.
Luke Shaw – Il suo arrivo a Manchester dal Southampton per una cifra altissima lo ha caricato di aspettattive eccessive, che il calciatore non è mai riuscito a ripagare, complici gli infortuni e la mancanza di continuità. Classe ’95 e in scadenza a giugno, Shaw è pronto a cambiare maglia in estate.

Leggi anche–> L’editoriale del martedì: cosa si cela dietro lo sfogo di Spalletti?

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

LA MAGLIA SPECIALE PER I 110 ANNI DELL’INTER AUTOGRAFATA DAI CALCIATORI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy