Marino: “All’Inter manca qualità nelle geometrie del centrocampo. Ecco chi potrebbe fare al caso dei nerazzurri”

Marino: “All’Inter manca qualità nelle geometrie del centrocampo. Ecco chi potrebbe fare al caso dei nerazzurri”

Con l’assenza forzata di Brozovic, Spalletti ha perso il suo uomo chiave a centrocampo

di Paolo Messina
intervista marino

La corsa Champions è, senza ombra di dubbio, il tema più accattivante che il nostro campionato possa presentare. Con la Juve involata e ormai vicinissima alla conquista dell’ennesimo scudetto, il terreno fertile per assistere a colpi di scena e a diversi scontri epici è riconducibile alle piazze valevoli per i posti Champions. Tra le varie contendenti, l‘Inter di Luciano Spalletti dovrà fare bottino pieno nella prossima partita contro il Frosinone, per continuare la marcia che la vede al terzo posto in classifica.

I problemi del gioco messo in piedi dalla formazione nerazzurra si sono visti a tratti in questa stagione. Di fondamentale importanza, in questo senso, è stato il rendimento e la posizione di Brozovic. Perno insostituibile nel centrocampo interista, il croato ha dovuto alzare bandiera bianca recentemente, causa infortunio. Il suo stop ha nuovamente chiamato in causa il dubbio legato alla vera bontà dell’impalcatura formata da Spalletti. Di questo e del mercato estivo ha parlato Pierpaolo Marino sulle frequenze di Radio Sportiva: “La qualità delle geometrie del centrocampo dell’Inter quest’anno sono mancate clamorosamente: aveva preso Borja Valero, ma è finito in una parabola discendente. Barella, che pur non essendo un regista classico, darebbe qualità e quantità”.

De Vrij: “Stagione? Potevamo fare meglio, ma è importante chiudere bene. Che ricordo il gol nel derby!”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy