Oggi è il giorno della lista UEFA per l’EL: nerazzurri obbligati a tagliare quattro big

Oggi è il giorno della lista UEFA per l’EL: nerazzurri obbligati a tagliare quattro big

Le nuove regole dell’organo direttivo del calcio europeo impongono un saldo tra acquisti e cessioni (rispetto all’ultima lista presentata nel 2014) positivo o pari a zero

intervista condò

Entro la mezzanotte di oggi Frank de Boer dovrà compilare la lista di 22 giocatori da inviare all’UEFA per la prossima Europa League e, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, sono attese esclusioni eccellenti. I nerazzurri infatti devono rispettare alcune norme che il massimo organismo europeo ha imposto in ottica FFP: rosa ridotta a 22 elementi e un saldo entrate-uscite (rispetto all’ultima partecipazione in EL, targata 2014/2015) positivo, o almeno pari a zero. Da ciò si capisce che le scelte del tecnico olandese saranno dettate più da cavilli burocratici che dalla tecnica calcistica.

Dall’ultima partecipazione europea sono stati incassati circa 90 milioni (29 da Kovacic, 13 da Guarin, 11 da Hernanes, 30 dai giovani, oltre ad affari minori), ma ne sono stati spesi più di 215. Il passivo di 125 milioni impone alcuni tagli dolorosi: quasi certamente saranno esclusi dalla lista Kondogbia (31 milioni), Jovetic (17) e i nuovi arrivati Joao Mario (40) e Gabigol (29). L’elenco è comunque modificabile in vista della fase ad eliminazione diretta, dopo la fine dei gironi: a febbraio si potranno effettuare massimo tre cambi e una cessione importante nel mercato invernale potrebbe permettere l’inserimento di uno di questi 4 big.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy