Pioli sull’altalena: futuro di nuovo incerto?

Pioli sull’altalena: futuro di nuovo incerto?

Il tecnico non riesce ad imporsi con le squadre più forti del nostro campionato: panchina a rischio?

Nonostante i grandi risultati portati da Stefano Pioli da quando è alla guida dell’Inter, il futuro del tecnico parmigiano potrebbe essere lontano da Milano. A preoccupare i dirigenti nerazzurri sono i risultati ottenuti con le squadre che stazionano nella parte sinistra della classifica di Serie A. Come riporta Tuttosport“Grande con le piccole, piccolo con le grandi: i quattro mesi in panchina di Pioli potrebbero essere riassunti così. La media punti della sua Inter nelle diciassette partite disputate con lui in panchina è infatti eloquente. Pioli ha finora affrontato nove delle dieci squadre che sono posizionate nella seconda metà della classifica – manca il Crotone, incrociato e sconfitto dall’Inter nel breve interregno di Stefano Vecchi – e le ha sconfitte tutte quante, ottenendo 27 punti su 27, con una media perfetta di 3 a partita. Diverso il discorso se si vanno ad analizzare le gare con le nove squadre che militano nella cosiddetta pa”te sinistra della classifica. Pioli ne ha sfidate otto (manca la Sampdoria, prossima rivale dopo la sosta nel posticipo di lunedì 3 aprile) e il rendimento è stato ben diverso da quello precedente, con tre successi (Fiorentina, Lazio e Atalanta), due pareggi (Milan e Torino) e tre sconfitte (Napoli, Juventus e Roma) per un totale 11 punti sui 24 a disposizione e una media di 1,4”. 

FUTURO IN BILICO? “La società e Pioli continuano a ribadirsi fiducia e stima, parlano pubblicamente di progetti futuri ma Suning ha corteggiato Conte (il quale a parole ha giurato fedeltà al Chelsea) e osserva da lontano l’evolversi della situazione di Simeone a Madrid. Champions oppure no – ieri il pareggio della Lazio a Cagliari ha evitato che i biancocelesti scappassero a più 4 rendendo così complicata anche la rincorsa al quarto posto -, Pioli dovrà indubbiamente tentare di finire il campionato nel miglior modo possibile e il fatto che di fronte abbia ancora cinque squadre della parte sinistra della classifica (Sampdoria, Milan, Fiorentina, Napoli e Lazio), fa capire come il futuro debba probabilmente essere ancora scritto”.

VIDEO – APRIL SUMMERS E LA SEXY PROMESSA A BAUZA “SE CONVOCHI ICARDI, IO…”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy