Pioli: “In estate Suning farà un grande mercato. Daremo il massimo per vincere il derby”

Pioli: “In estate Suning farà un grande mercato. Daremo il massimo per vincere il derby”

Il tecnico nerazzurro Stefano Pioli ha parlato a 360° alla stampa cinese sulla sua Inter e sul derby di domani contro il nuovo Milan cinese

Giornata di visite in casa Inter. Ad Appiano Gentile, infatti, sono sbarcati numerosi tifosi cinesi per sostenere ed incoraggiare la squadra nerazzurra in vista del derby di domani contro i cugini ed i connazionali del Milan. Mentre i tifosi erano impegnati a visitare le strutture di allenamento, i giornalisti si sono intrattenuti con il tecnico Stefano Pioli, queste le sue dichiarazioni riportate da Sina.com:

Lei ha iniziato ad allenare l’Inter col derby di andata, questo avrà un significato particolare per lei? È possibile avere fiducia ancora nella qualificazione in Champions League in caso di vittoria?
“Stiamo lavorando ogni giorno duramente per ottenere questo successo. È una partita molto sentita in città e importante per noi, non possiamo deludere i nostri fan italiani, cinesi e nel mondo”.

Nel mercato di gennaio Suning ha portato all’Inter Gagliardini, come lo giudica? E cosa pensa dei nomi che si fanno per il mercato estivo, come Berardi, Bernardeschi o Verratti?
“Suning dà grande importanza al talento di Gagliardini, da quando è arrivato è diventato rapidamente uno dei giocatori più importanti della squadra. I nostri proprietari sono molto attenti agli sviluppi del mercato, vogliono cogliere tutte le opportunità possibili e sono certo che in estate faranno il massimo”.

Come è cambiato Kondogbia con la sua gestione? Dopo la sua sostituzione in Inter-Bologna ebbe parole molto dure verso il tecnico precedente De Boer…
“Kondogbia è un giocatore di grande talento, non ho dubbi sulle sue capacità. Ha bisogno come tutti di fiducia per continuare a fornire prestazioni eccellenti sul campo”.

Quanto è importante per il suo lavoro l’appoggio di Suning, che quest’estate garantirà nuovi investimenti importanti per l’Inter? E come giudica il lavoro di Steven Zhang, che ormai si è stabilito a Milano ed è sempre vicino alla squadra?
“Suning ha un grande entusiasmo e grandi ambizioni, sono molto attenti e ci sostengono ogni giorno. Il nostro obiettivo è quello di tornare ai vertici del calcio mondiale. Steven è giovane, ma è già pronto, intelligente e determinato. Sostiene la squadra ogni giorno e si interessa di tutti gli aspetti della società. La sua presenza offre a tutto l’ambiente una sensazione di serenità e incoraggiamento”.

Gagliardini ci sarà? Senza di lui sono arrivate le sconfitte con Sampdoria e Crotone.
“Gagliardini è un giocatore molto importante per noi, ma al tempo stesso abbiamo un organico molto forte. E soprattutto, l’assenza di un giocatore non può essere un alibi per le sconfitte. Cercherà di esserci per il derby, come tutti punta a giocare questa partita. Sta recuperando per ritrovare la migliore condizione”.

Come pensa di limitare il Milan di Montella? All’andata Suso le causò molti problemi e a gennaio è arrivato Gerard Deulofeu, pensa che possa essere decisivo?
“Il Milan è una squadra forte, con un tecnico molto abile. Il loro momento recente è abbastanza importante e non possiamo di certo prenderli con le pinze. Dobbiamo essere molto preparati per arrivare al meglio alla gara”.

Anche il Milan da oggi ha un proprietario cinese. Sarà quindi un derby speciale per tutti i tifosi della Cina, cosa sente di dire loro?
“Lo dico ai fans cinesi come a quelli italiani e a quelli di tutto il mondo: faremo il possibile per regalare loro un derby fantastico e ottenere i tre punti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy