Frosinone, il dg Salvini: “Pinamonti, complimenti a chi lo ha scoperto. Ecco cosa dovrebbe fare il prossimo anno: e quella clausola…”

Frosinone, il dg Salvini: “Pinamonti, complimenti a chi lo ha scoperto. Ecco cosa dovrebbe fare il prossimo anno: e quella clausola…”

L’attaccante di proprietà dell’Inter sta vivendo un buon momento nel club laziale

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

E’ in un buon momento il Frosinone, che dopo aver colto la prima vittoria in casa ha battuto anche la Fiorentina ravvivando così le speranze di potersi salvare. E tra i protagonisti del buon momento della squadra ciociara c’è anche Andrea Pinamonti, gioiellino di proprietà dell’Inter, che anche domenica scorsa si è messo in luce con un assist per il compagno di squadra Ciofani. Ne ha parlato oggi il dg gialloblù, Ernesto Salvini, ai microfoni di Monte Carlo Sport.

“Pinamonti protagonista? Anzitutto va dato merito a chi ha scoperto e ha sempre creduto in questo talento – ha spiegato – Gli hanno dato la possibilità di fare esperienza, anno dopo anno. Lui ha la gran fortuna di avere una famiglia importante sulle spalle, che non gli consentirà di non sfruttare al massimo le sue potenzialità, di farsi montare la testa. Ha tutte le caratteristiche per poter fare bene”.

Il direttore generale ciociaro, poi, rivela anche un dettaglio contrattuale: “Una cosa è certa: dovesse riuscirci il miracolo, vanteremo il diritto di poterlo avere anche nella prossima stagione, perché magari cercheremo di fare meglio e faticare meno rispetto a quest’anno. Però deve andare per gradi”.

Una battuta, infine, su quello che dovrebbe essere il percorso ideale del giovane: “L’anno prossimo sarebbe un errore inserirlo direttamente nella rosa dell’Inter per fargli fare il percorso di Kean con la Juventus. Diciamo che le strade sono state diverse per arrivare alla notorietà, secondo me una tappa intermedia può essere significativa per il suo prosieguo di carriera”, afferma Salvini.

Dalla Spagna, l’Atletico Madrid piomba su Icardi: contatti avviati tra Wanda Nara e i Colchoneros

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy