Da cheerleader a moglie di un calciatore: Zoja Handanovic aveva il destino già scritto

Da cheerleader a moglie di un calciatore: Zoja Handanovic aveva il destino già scritto

Conosciamo meglio Zoja Trobec, moglie di Samir Handanovic, uomo del momento dopo le strepitose parate in Europa League

zoja handanovic

Dopo le strepitose parate di ieri contro il Southampton in Europa League, Samir Handanovic è l’uomo più chiacchierato del momento, a differenza di quanto lo sia sua moglie, Zoja Trobec, presente su Facebook e Instagram con profili privati. E’ proprio lei ad essere la protagonista della nostra rubrica, conosciamo meglio chi è la moglie del numero 1 nerazzurro.

Zoja nata a Lubiana, in Slovenia, proprio come suo marito, è co-fondatrice, insieme alla sorella Irena, di un gruppo di cheerleader, le Dragon Ladies, che sostengono la KK Olimpija, squadra di basket del paese nativo, dal 1997. Zoja ha studiato all’istituto turistico ed è un’accanita lettrice di libri. L’incontro con Samir è avvenuto nel 2009, togliendo dalla piazza uno degli scapoli più ambiti della Slovenia che, allora, aveva da poco compiuto 25 anni. Sono stati visti insieme poche volte, anche perché i due, raramente, hanno fatto sapere i loro luoghi di vacanze, Uno di questi è l’isola di Ist, dove la famiglia Trobec andava in vacanza da un bel po’, circondati dalle cheerleader della società.

Un anno dopo, all’apertura dello stadio Stožice, al dito di Zoja è stato visto un anello di diamanti scintillante. Il matrimonio è arrivato circa due anni dopo, nel maggio del 2012, dopo che la coppia aveva già dato alla luce il primogenito Alen, il 19 gennaio 2011. I due hanno deciso di non volere regali dai parenti per le nozze, ma hanno chiesto a quest’ultimi di donare tutto in beneficenza. Il secondogenito della famiglia Handanovic, Ian, arriva il 3 ottobre 2013, a solo un anno dalle nozze.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy