Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato inter

CdS – Inter, come cambia il mercato con Allegri: dal pupillo Skriniar al nuovo ruolo per Eriksen

Per accontentare l'allenatore toscano servirebbero poi pochi innesti

Antonio Siragusano

"Si comincia ovviamente a fantasticare sul possibile sbarco a Milano di Massimiliano Allegri e le eventuali scelte di mercato che l'Inter metterebbe in atto per costruire una squadra in sintonia con la visione dall'allenatore toscano. Va comunque detto che il futuro di Antonio Conte non è ancora definitivamente lontano dal mondo nerazzurro, come tantissimi tifosi nerazzurri ancora sperano, e in tal senso sarà decisivo l'incontro con il presidente Steven Zhang fissato per la giornata di domani.

"Nel caso in cui il tecnico leccese dovesse confermare le sensazioni degli ultimi giorni e lasciare la panchina interista dopo appena un anno, allora l'Inter andrebbe con assoluta convinzione su Allegri, libero dopo il divorzio nella passata stagione con la Juventus. Sulle pagine del Corriere dello Sport, questa mattina, si è parlato dunque di alcune possibili richieste che l'allenatore toscano potrebbe avanzare alla società.

"La permanenza di Skriniar, ad esempio, dovrebbe tornare di moda visto che un ritorno alla difesa a 4 è senz'altro auspicabile con il toscano in panchina. Altro calciatore rivitalizzato dopo un impatto non semplice a Milano, potrebbe essere Christian Eriksen. Allegri lo stima dai tempi dell'Ajax e per lui sarebbe disposto a reinventare un nuovo ruolo alla 'Pjanic' con ampia regia davanti alla difesa. A sinistra, a prescindere da chi sarà l'allenatore, Emerson Palmieri è un nome che continua a piacere alla dirigenza.

"A centrocampo, dove Brozovic pare in uscita, l'innesto preferito dell'ex bianconero sarebbe Emre Can, il quale difficilmente lascerà il Borussia Dortmund. Si continua a lavorare invece per Sandro Tonali che nel corso della settimana potrebbe definitivamente essere acquistato dall'Inter.