Di Marzio: “Inter, De Paul idea già per gennaio ma prima serve vendere: ecco i due nomi”

La strategia nerazzurra è quella dell’autofinanziamento sul mercato

di Lorenzo Della Savia

UdineMilano, sponda nerazzurra: segnatevi questo tragitto, memorizzate questa tratta perché – di qui al prossimo mercato di giugno – se ne potrebbero vedere delle belle. Di mezzo non c’è solamente la situazione di Juan Musso, portiere argentino che nell’estate 2021 potrebbe rimpiazzare Samir Handanovic, sulla scia del trasferimento del portiere sloveno, otto anni e mezzo fa, proprio dall’Udinese. No, di mezzo non pare esserci solo lui: c’è infatti almeno un altro nome, che circola da tempo e che Gianluca Di Marzio rilancia con una certa decisione, il quale corrisponde a Rodrigo De Paul, professione attaccante, che piace per giugno ma che è una pazza idea anche per questo mercato di gennaio: cessioni permettendo, in tempo di Covid e di autofinanziamento.

De Paul Inter
Rodrigo De Paul, Getty Images

Il noto esperto di mercato ne ha parlato nel corso di un proprio pezzo per williamhillnews.it sul mercato di gennaio che sarà per tutte le squadre. Ecco cosa scrive Di Marzio: “La letterina nerazzurra ha richieste precise, vedere i calciatori fuori dal progetto (Eriksen, su cui oltre alla tentazione legata al ritorno in Premier potrebbe aprirsi la pista PSG; e Nainggolan, obiettivo del Cagliari) e provare a inserire maggiore qualità nella rosa. Il sogno ha un nome ben preciso: Rodrigo De Paul dell’Udinese, ma per provare a portare l’argentino alla Pinetina sarà necessario prima vendere”. E i nomi in uscita, del resto, sono stati fatti.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy