Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Dall’Inghilterra – A Boehly piace Dumfries, ma il Chelsea non rilancia

Dumfries Inter
Le ultime sull'esterno nerazzurro

Pietro Magnani

Denzel Dumfries continua ad essere il principale indiziato per venire sacrificato in nome del bilancio dell'Inter. L'esterno olandese, nonostante una stagione finora molto deludente in nerazzurro, ha parecchi estimatori all'estero, soprattutto in Premier League. E in tal senso, il suo buon Mondiale lo ha aiutato ulteriormente a finire sotto i riflettori. Particolarmente interessato al suo acquisto sarebbe il Chelsea, che ormai ha stretto un sodalizio di mercato piuttosto saldo con l'Inter. Dall'Inghilterra sono giunte novità proprio riguardo ad un suo possibile trasferimento in Premier.

Dumfries Inter

Come riportato dal Daily Express infatti, il presidente del Chelsea, Todd Boehly, gradirebbe molto il giocatore. Visti i problemi sulle fasce dei blues, Dumfries sarebbe il profilo ideale, nella sua visione, per potenziare i Blues. Per questo, nonostante gli oltre 400 milioni già spesi per rinforzare la rosa, finora con risultati deludenti, non è da escludere che possa a breve tornare alla carica anche per il calciatore dell'Inter.

I nerazzurri dal canto loro non si strapperebbero i capelli, anzi: stanno proprio aspettando "l'offerta giusta" per far partire il calciatore, identificato da tempo come "sacrificabile numero uno" per il bilancio. Tuttavia i 60 milioni di valutazione potrebbero essere tanti. Sempre secondo il Daily Express infatti il Chelsea sarebbe intenzionato a spendere circa la metà di quanto voluto dall'Inter. Una distanza al momento molto ampia, troppo per la buona riuscita in tempi brevi dell'operazione.

L'OPINIONE DI PASSIONE INTER

L'Inter è ben disposta a cedere il giocatore, forse anche già nella finestra di gennaio. Tuttavia deve monetizzare il massimo possibile per evitare di cedere altri big. E per questo non si potrà discostare eccessivamente dalla valutazione di 50-60 milioni. Senza contare che, per quanto abbiano necessità di vendere, i nerazzurri non si vogliono far prendere per la gola. Se, con tutto il rispetto per il giocatore, Mudryk viene valutato 100 milioni, allora Zhang fa bene a "tirare la corda". Quindi è difficile ci sia uno sconto in vista per Boehly.

tutte le notizie di