Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

GdS – Inter, il piano “salva” Barella: Nandez già a gennaio

Barella (@Getty Images)

Marotta studia le prossime mosse

Pietro Magnani

L'espulsione di Nicolò Barella contro il Real Madrid ha forse sollevato un polverone eccessivo. Tutti aspettavano al varco la giovane stella nerazzurra per poterlo criticare aspramente. Il vero cruccio semmai è che il centrocampista salterà quasi certamente andata e ritorno degli ottavi di finale di Champions. Per aiutarlo, soprattutto evitando di fargli fare eccessivi straordinari anche quando stanco e sotto stress, l'Inter avrebbe deciso di intervenire sul mercato di gennaio.

 Nahitan Nandez (via Getty Images)

 

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, i nerazzurri hanno scelto di preservare Barella, sperando così di aiutarlo a mantenere la calma. Il ragazzo infatti è molto emotivo e quando non riesce a rendere al meglio per la sua squadra, ne risente anche la sua personalità, portandolo a reazioni scomposte come quella di martedì. Ecco quindi la decisione di portare a Milano un suo vice, così da poterlo farlo rifiatare più spesso e con più tranquillità, così da mantenerlo sempre su livelli eccelsi.

Da quando è arrivato all'Inter infatti, tra nazionale e club, non ha praticamente mai staccato la spina. Anzi, con la nuova competitività il carico di lavoro e responsabilità è addirittura aumentato. Perciò, in attesa del mercato, nel frattempo Inzaghi sta studiando sedute personalizzate durante la settimana per preservarlo al meglio. Poi sarà compito di Beppe Marotta mettere una pezza, trovando il giusto sostituto. Che è stato identificato in Nandez, già vicinissimo ai nerazzurri in estate prima dell'arrivo di Dumfries.

Domenica a San Siro arriva proprio il Cagliari e non è escluso che si provi a intavolare una trattativa. Il centrocampista uruguagio ha già detto a Giulini che non rinnoverà e ora i sardi vogliono monetizzare, specie nel caso non dovessero riuscire a salvarsi. C'è da battere però l'agguerrita concorrenza del Napoli, che cerca un profilo simile. L'Inter però potrebbe placare Spalletti girando Vecino, pupillo del tecnico, proprio ai partenopei.  Per convincere il Cagliari, che chiede 30 milioni, l'Inter studia un prestito oneroso con riscatto fissato tra 18 mesi. Nella trattativa poi potrebbe inserire anche il prestito di Satriano.

 

tutte le notizie di