Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Inter, Dzeko subito, poi gli altri colpi per Inzaghi

Inter, Dzeko subito, poi gli altri colpi per Inzaghi

Il punto sul mercato in entrata dell'Inter

Pietro Magnani

Nonostante il ridimensionamento, Simone Inzaghi avrà a disposizione una rosa competitiva, con cui cercare di difendere lo Scudetto. Questo almeno è quello che ci dice il piano di mercato di Marotta, che sta lavorando senza sosta per chiudere il maggior numero di affari possibili. Chiusa l'operazione Dzeko, in arrivo in mattinata a Milano per eseguire le visite mediche che, finalmente, lo legheranno all'Inter dopo anni di corteggiamenti infatti, la dirigenza nerazzurra si fionderà sugli altri obbiettivi necessari per completare la rosa.

 Dzeko (@Getty Images)

Il primo della lista è Denzel Dumfries, esterno destro del PSV Eindhoven. Il ragazzo è un separato in casa da settimane in Olanda e ha già ampiamente dichiarato alla società di voler partire e di volere solo l'Inter. I nerazzurri, forti ora dei milioni ottenuti dalla cessione di Lukaku, si sono finalmente mossi concretamente e contano di chiudere nelle prossime ore. La richiesta del PSV è di 20 milioni, ma quasi certamente a 15 più 2-3 milioni di bonus si può chiudere senza alcun problema. Nandez poi, quando si sarà placata la burrasca, verrà poi finalmente accontentato e portato a Milano come jolly di centrocampo.

Infine si accelererà in maniera decisiva anche per l'altro attaccante necessario a completare il reparto. Il sogno Dusan Vlahovic pare sfumato, così come l'alternativa Duvan Zapata. Ora il nome caldo è quello di Correa della Lazio, pupillo di Inzaghi e incognita imprevedibile per qualsiasi difesa che deve fronteggiarlo. Marotta e Lotito stanno trattando da giorni e una volta finalizzato Dumfries potrebbe essere il suo turno.

tutte le notizie di