Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Il dopo Handanovic è in buone mani: l’Inter blocca l’erede a zero

Samir Handanovic (via Inter Twitter)

Il futuro arriva dall'Olanda

Pietro Magnani

Dopo un decennio di grandi parate ma di poche gioie sportive, Samir Handanovic ha finalmente raccolto quanto seminato all'Inter e sollevato lo scorso maggio lo Scudetto da capitano. Il portierone sloveno però, per quanto ancora decisivo nelle "giornate sì", ha mostrato evidenti segni di cedimento in questa stagione, diminuendo drasticamente il proprio rendimento. Questo, unito al contratto in scadenza nel 2022, hanno portato l'Inter a cercare delle alternative per pensare al futuro.

Non è detto, come riporta anche Il Corriere dello Sport, che Handanovic non rimanga in nerazzurro anche dopo il 2022. Il suo ruolo potrebbe essere simile a quello di Buffon, fare da chioccia e alternarsi al primo portiere quando la condizione di forma lo permette. Ma a prescindere dal suo addio o permanenza, Marotta ha deciso saggiamente di muoversi per tempo per assicurare un futuro duraturo e sicuro ai pali nerazzurri.

 Andre Onana (@Getty Images)

Il nome prescelto sembra essere quello di André Onana, portiere camerunense attualmente in forza all'Ajax. Onana, nonostante la giovane età per un estremo difensore, 25 anni, ha già ampiamente dimostrato il proprio valore ed ha ancora ottimi margini di miglioramento. Come quello di Handanovic, anche il suo contratto scade nel 2022 ma, a differenza dello sloveno, ha già lasciato intendere alla dirigenza olandese di non voler rinnovare il contratto. Il ragazzo è affascinato dalla Serie A, che da sempre ha avuto una grandissima scuola di portieri, e avrebbe già una bozza di accordo fino al 2025 con l'Inter.

Il camerunense avrebbe poi osteggiato, non trovando l'accordo sull'ingaggio, la propria cessione in questa finestra di mercato al Lione, proprio perché già in parola con l'Inter per approdare a Milano a parametro zero nella prossima estate. Al momento Onana è squalificato e tornerà a poter calcare i campi del campionato olandese da fine 2021.

tutte le notizie di