Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato inter

CdS – L’Inter non ha fretta di sostituire Handanovic. Musso e Gollini possono attendere

L'estremo difensore sloveno è finito nel mirino della critica per i tanti errori

Antonio Siragusano

"Mettere in discussione il valore assoluto di un portiere come Samir Handanovic sarebbe chiaramente un grosso sbaglio, ma alla luce dei diversi errori commessi in questa stagione è doveroso aprire una riflessione sul suo recente stato di forma evidentemente poco brillante. L'estremo difensore sloveno e capitano dell'Inter è tornato al centro della critica in particolar modo dopo l'ultimo match di Coppa Italia giocato e perso contro la Juventus, a causa anche di un suo infortunio in sinergia con il compagno Bastoni.

 Samir Handanovic, Getty Images

"Stando a quanto scritto questa mattina sulle pagine del Corriere dello Sport, il portiere in quell'occasione avrebbe chiamato l'uscita al difensore, ma ciò non giustifica il fatto che avrebbe potuto e dovuto gestire diversamente la propria azione. Ad ogni modo, sebbene gli errori distribuiti durante la stagione, l'Inter non starebbe ancora pensando di preparare un dopo Handanovic. Il capitano nerazzurro, al quale è stato rinnovato il contratto fino al giugno 2022, resta saldamente al centro del progetto interista. Profili sul mercato come quelli di Musso e Gollini in cima alla lista dei desideri del club, invece, possono ancora aspettare.