Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Inter, avanti con Inzaghi: le conferme sul rinnovo del contratto

Simone Inzaghi e Giuseppe Marotta (@Getty Images)

Le parole del tecnico e di Marotta lo confermano

Pietro Magnani

L'Inter e Inzaghi continueranno ancora insieme, a prescindere dalla posizione finale in classifica. Questo perlomeno è quanto sembra emergere dalle dichiarazioni incrociate rilasciate ieri sera tra pre e post partita da Beppe Marotta e Simone Inzaghi.

Le voci riguardanti un rinnovo di contratto di Inzaghi girano da mesi, soprattutto nel periodo in cui l'Inter giocava bene, segnava tanto e faceva divertire. L'inversione di tendenza sembrava aver raffreddato la pista e anzi, alcuni iniziavano a mettere in dubbio la possibile permanenza del tecnico a fine anno. Inzaghi però vanta ancora, a prescindere dal risultato finale in stagione, un discreto credito con la società.

 Inzaghi (@Getty Images)

Ha portato la squadra agli ottavi di Champions dopo 10 anni, ha battuto il Liverpool ad Anfiled (impresa ma riuscita a nessun tecnico nerazzurro), ha portato un trofeo in bacheca dopo tempo immemore con la Supercoppa e ha battuto la Juventus allo Stadium dopo un decennio. Inoltre è, nonostante tutto, ancora in corsa per un posto al sole. Ecco perché con ogni probabilità Zhang gli proporrà il rinnovo del contratto, come confermato ieri dalle parole di Marotta: ""Inzaghi gode assolutamente della nostra fiducia. Continuerà con noi. È stato molto criticato, ma non sarà sul banco degli imputati. Dovremo però sicuramente riprenderci da questo momento di appannaggio".

Parole avallate indirettamente nel post gara dallo stesso Inzaghi: "Ho un contratto di due anni che la società mi ha già chiesto di prolungare. Io ho chiesto di aspettare fino alla fine, perché bisogna avere i risultati quotidiani". 

Insomma avanti insieme... sembra. Le difficoltà sono sotto gli occhi di tutti e un clamoroso, e si spera improbabile, disastroso finale di stagione stile Pioli all'Inter, potrebbe rimescolare di nuovo le carte. Al momento però la direzione è chiara: continuare a portare avanti il progetto insieme.

tutte le notizie di