Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Inter e Napoli, sfida anche sul mercato: occhi su Baldanzi

Tommaso Baldanzi
Il ragazzo però potrebbe avere una valutazione molto alta...

Pietro Magnani

Il 4 gennaio Inter-Napoli sarà una sfida molto delicata per il campionato. L'Inter infatti è costretta a vincere per provare a riaprire il campionato, mentre i partenopei con i 3 punti potrebbero volare definitivamente verso il tricolore. Tuttavia la sfida parte da ancora più lontano visto che, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, i due club sarebbero pronti a sfidarsi anche sul mercato per un giovane prospetto molto interessante.

Inter e Napoli, sfida anche sul mercato: occhi su Baldanzi- immagine 2

Si tratta di Tommaso Baldanzi, centrocampista offensivo dell'Empoli. Il 19 enne prodotto del vivaio empolese, si sta dimostrando uno dei giovani più interessanti della Serie A, con già 2 goal all'attivo in sole 6 presenze. Inter e Napoli gli hanno messo gli occhi addosso da diverso tempo e ora potrebbero provare a concretizzare il loro interesse, sfruttando anche gli ottimi rapporti con il presidente Corsi.

Tuttavia il suo contratto è ancora lungo, scade nel 2027. Questo esclude certamente una cessione a prezzo di saldo, anzi. Già per Asllani i nerazzurri hanno dovuto sborsare più di 15 milioni complessivi: non è da escludere che questa volta la cifra richiesta possa essere anche maggiore.

L'OPINIONE DI PASSIONE INTER

Baldanzi è senza dubbio un prospetto davvero molto interessante. Veloce e dotato di ottima tecnica, può imporsi come uno dei trequartisti di spicco della prossima generazione. Tuttavia vanno valutati molti fattori in un eventuale investimento. Certo, l'Inter ha tante frecce al proprio arco, lato contropartite tecniche, per provare ad abbassare la valutazione complessiva. Tuttavia spendere tante risorse per un ragazzo che certo è di belle speranze, ma ha ancora tutto da dimostrare, potrebbe essere un azzardo. Specie visto che poi in nerazzurro difficilmente troverebbe spazio nell'immediato. Vale la pena spendere tanto per un giovane e poi farlo giocare col contagocce o girarlo in prestito? A questo punto forse conviene fare lo stesso con i talenti che si hanno in casa, senza andare a cercarli altrove. Non sempre l'erba del vicino è la più verde, anzi.

tutte le notizie di