Martinez Quarta confessa: “Da bambino le squadre che preferivo erano Inter e Milan. Chiunque sogna di giocarci”

Il difensore argentino del River Plate è stato accostato spesso ai nerazzurri

di Andrea Pennacchi

L’Inter è molto attiva sul mercato, che si è acceso notevolmente con il colpo Hakimi. Marotta sta lavorando sodo per regalare ad Antonio Conte giocatori pronti per lottare per lo Scudetto nella prossima stagione. Un nome accostato spesso ai nerazzurri è quello di Martinez Quarta, difensore del River Plate con contratto in scadenza nel 2021. Del suo futuro e di molto altro ha parlato il diretto interessato ai microfoni di calciomercato.it, confessando un debole per il calcio europeo.

FUTURO IN EUROPA – “Tutto è possibile. Ovviamente qualsiasi calciatore sudamericano sogna di giocare in Europa ed è uno dei desideri che mi piacerebbe realizzare, l’anno prossimo o quando si potrà. Questo è un momento complesso, il mercato sarà diverso dal solito. Al momento circolano solo indiscrezioni e ho detto al mio agente di chiamarmi solo se dovesse arrivare qualcosa di concreto. Non mi piacciono le illusioni”.

IDOLO ZANETTI – “Lui è un punto di riferimento. È motivo d’orgoglio che un calciatore con la sua carriera manifesti la sua stima nei miei confronti, vuol dire che stai facendo le cose per bene e che devi continuare su quella strada. Lo ringrazio”.

INTER O MILAN? – “Da bambino erano le squadre che preferivo, insieme al Real Madrid e Barcellona nella Liga. Inter e Milan sono due grandissime squadre con una grande storia, mi piacerebbe giocarci. Ora questo non vuol dire che ci sia qualcosa di concreto, ma a qualsiasi calciatore piacerebbe giocare lì”.

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

LIVE Calciomercato Inter – Suning può permettersi Messi. Prove di scambio Sanchez-Perisic, Lautaro rinnova con l’Inter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy