INTER NEWS MERCATO

Chi resta, chi parte e chi è in bilico: le scelte dell’Inter per la prossima stagione

Inter (@Getty Images)

Marotta e Ausilio cominciano a programmare la prossima stagione

Alessio Murgida

C'è ancora tanto in ballo in questa stagione (Scudetto e Coppa Italia) ma una società che si rispetti inizia la programmazione per il prossimo anno già a marzo. Per questo motivo, La Gazzetta dello Sport ha fatto la lista dei nerazzurri sicuri di restare o partire, c'è chi è anche in bilico.

 Alessandro Bastoni e Milan Skriniar (@Getty Images)

CHI RESTA - In difesa Skriniar e Bastoni non si toccano. Ci sarà da rinnovare il contratto dello slovacco (in scadenza nel 2023). Trattativa che inizierà già in questo finale di stagione. A centrocampo Barella è tra gli incedibili (anche se, a fronte di un'offerta monstre, nessuno all'Inter è davvero incedibile), così come Calhanoglu. L'attacco vede solo due nomi certi, ovvero i nuovi arrivati: Dzeko e Correa. L'argentino non ha ancora espresso tutto il suo potenziale all'Inter. C'è fiducia che lo possa fare nella prossima stagione, il club crede nell'investimento.

 Lautaro (@Getty Images)

GLI INCERTI - La squadra di chi è in bilico è guidata da Lautaro: questo perché il centravanti è il giocatore con cui si può fare cassa più facilmente viste le tante pretendenti. Tra gli incerti troviamo anche giocatori in scadenza come Handanovic, Ranocchia e D'Ambrosio, il cui futuro si deciderà a fine campionato. Conosciamo il discorso Perisic, tutto dipenderà dal croato, se accetterà il rinnovo dell'Inter. De Vrij, in scadenza nel 2023, resta l'elemento in difesa più incerto.

 Arturo Vidal (@Getty Images)

CHI SALUTERÀ -Vidal e Sanchez, i cileni in primis. Le uscite del centrocampista e gli ingaggi dei due giocatori spingono l'Inter all'addio a fine anno che, con ogni probabilità, avverrà. Lo stesso vale per Vecino che saluterà da parametro zero. Radu è deluso e scontento di non avere avuto alcuna chance, con l'arrivo di Onana l'addio è certo. Kolarov e Caicedo lasceranno l'Inter. L'ex Roma forse anche il calcio, mentre la punta tornerà al Genoa come da accordi.