Giulini: “Nainggolan? Lo volevano a prescindere, affare possibile grazie all’Inter”

Il presidente del Cagliari spiega come è stato possibile accelerare la trattativa

di Antonio Siragusano

Nonostante l’infortunio di Rog abbia complicato le cose nel centrocampo del Cagliari, il presidente Tommaso Giulini – sulle pagine de La Gazzetta dello Sport – assicura che uno sforzo per avere Radja Nainggolan lo avrebbe fatto a prescindere. Era davvero molto alta la voglia sia da parte del calciatore che della proprietà sarda di riabbracciarsi e così, dopo le pretese piuttosto elevate della scorsa estate da parte dell’Inter, l’apertura sul mercato al prestito concesso dal club nerazzurro ha dato difatti il via libera al nuovo trasferimento a titolo temporaneo. Ecco le parole di Giulini:

Nainggolan Inter
Radja Nainggolan, Getty Images

Torniamo alla squadra di oggi: perché adesso ha fatto lo sforzo per Nainggolan?
“In estate non potevo investire cifre così importanti per un calciatore di 32 anni, ora l’Inter è stata d’accordo sul prestito. E l’avremmo preso anche senza l’infortunio di Rog”.

Godin si è visto poco. Pentito?
“Macché. È un campione, un leader. Sono convinto che darà tanto”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy