Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

CALCIOMERCATO INTER

Mercato – Inter, nuovi tentativi per Nandez: e stavolta la contropartita è super

Nahitan Nandez, @Getty Images

I nerazzurri seguono l'uruguaiano da circa un anno

Lorenzo Della Savia

Al Cagliari ha preso l'eredità di Barella (poi passato all'Inter), ora l'Inter vuole pure lui: il soggetto è Nahitan Nandez, classe 1995, centrocampista uruguaiano del Cagliari, di due anni più vecchio di Nicolò Barella ma molto simile in quanto a caratteristiche tecniche, bravo in ambedue i ruoli e - si dice - dotato di quella garra tipica degli uruguaiani e che tanto piace ad Antonio Conte. A rilanciare l'interesse dei nerazzurri per Nandez, oggi, è calciomercato.com, che ricorda come il nome dell'ex Boca Juniors non sia esattamente un nome nuovo per gli uomini mercato dell'Inter.

 Nahitan Nandez, Getty Images

Di tentativi di Giuseppe Marotta per portare Nandez a Milano, infatti, si ha notizia da un annetto a questa parte. Tentativi col Cagliari da parte dell'Inter si fecero registrare già a giugno 2020 e a gennaio 2021: in entrambi i casi i nerazzurri provarono a inserire nella trattativa il connazionale Vecino, ma la pista naufragò sempre. Ora Vecino è una carta che non è più giocabile, ma la dirigenza nerazzurra ne avrebbe individuata un'altra, forse più appetibile quanto più rischiosa da lasciar andare: Sebastiano Esposito. L'attaccante, a Giulini, piace. E, dopo un'annata in Serie B tra SPAL e Venezia, potrebbe cercare il grande salto in Serie A al Cagliari: anche se i sardi, a oggi, non sono ancora certi della salvezza.

Lasciare andare Esposito potrebbe essere un rischio, certo: un rischio che, però, i nerazzurri potrebbero sentirsi di assumere, quando in nerazzurro arriverebbe un calciatore capace comunque di rispettare i desiderata di Antonio Conte. Questi sono in ogni caso ragionamenti che riguardano solo ed esclusivamente l'Inter: quanto a terzi, invece, c'è da segnalare - per Nandez - l'interesse della Roma, oltre alla richiesta del Cagliari. Che - per Nandez, appunto - non scende sotto i 35 milioni della clausola rescissoria. L'importanza della contropartita è tutta in questo dato.