Dalla Spagna – Lautaro diventa l’imperativo del Barcellona! Ma cosa succede senza Messi?

Dalla Spagna – Lautaro diventa l’imperativo del Barcellona! Ma cosa succede senza Messi?

I blaugrana tornato alla carica per l’attaccante argentino

di Antonio Siragusano

Dopo aver rischiato seriamente di perdere Lautaro Martinez nei mesi del lockdown in seguito a contatti reali avvenuti con il Barcellona, l’Inter – scaduto il periodo valido per esercitare la clausola rescissoria da 111 milioni di euro nelle prime settimane di luglio –  ha tolto definitivamente dal mercato il centravanti argentino. Una conferma arrivata anche nel tardo pomeriggio di ieri con le parole del ds Piero Ausilio: “Trattative con il Barcellona? Non è ripartito nulla. Usare il termine ripartenza vorrebbe dire far ripartire qualcosa del passato. Qualcosa c’è stato, ma non è mai stata costruita una trattativa. C’era una clausola che non è stata esercitata, così Lautaro è stato messo fuori dal mercato”.

Stando a quanto riferito questa mattina da AS, però, il Barcellona sarebbe seriamente intenzionato a rilanciare una nuova offerta per il calciatore. Con la partenza di Luis Suarez, infatti, il Toro diventerà un imperativo della dirigenza catalana per il ruolo di centravanti nel nuovo progetto sportivo inaugurato dal tecnico Ronald Koeman. Molto dipenderà comunque dalla volontà del ragazzo, che con la permanenza al 100% di Leo Messi avrebbe avuto pochi dubbi dinnanzi ad una chiamata del Barcellona.

Ad ogni modo, in Spagna sono convinti che Lautaro Martinez abbia sempre strizzato l’occhio ai colori blaugrana, con o senza Messi, e che in caso di mega offerta sarebbe anche disposto a dire addio all’Inter. Sport, tra l’altro, ha poi aggiunto che il Barcellona sta per tornare alla carica e che nel corso della prossima settimana potrebbe formulare una nuova proposta economica molto importante al club nerazzurro.

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy