Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Il Tottenham insiste, l’Inter blinda Lautaro e prepara il rinnovo

Lautaro Martinez (@Getty Images)

Basta cessioni eccellenti, assalto respinto

Pietro Magnani

L'estate dei tifosi dell'Inter, dopo la vittoria dello Scudetto, è già stata abbastanza dolorosa con gli addii a Conte, Lukaku e Hakimi, ma ieri ha rischiato di trasformarsi in un incubo. Fonti inglesi infatti davano ormai per conclusa la trattativa che avrebbe portato anche Lautaro Martinez al Tottenham. Fortunatamente però oltremanica si erano spinti un po' troppo oltre con l'ottimismo.

Certo, gli Spurs avranno quasi sicuramente bisogno di un nuovo attaccante, visto l'addio ormai scontato di Harry Kane. Per questo sul piatto di Suning era stata messa un'offerta importante: 85 milioni più 10 di bonus. L'Inter tuttavia ha respinto con durezza l'offerta, dichiarando seccamente che il mercato in uscita è ufficialmente chiuso. Nel farlo, a differenza dell'affare Lukaku, ha trovato un alleato potente: lo stesso calciatore. Consultatasi con l'argentino infatti, la dirigenza ha incassato la sua dedizione alla causa e la volontà di rimanere a Milano, dove si trova bene.

 Lautaro Martinez (via Getty Images)

Anche l'agente dell'attaccante, Camano, ha confermato la cosa, ribadendo la volontà di proseguire insieme, a maggior ragione ora, visto che con l'addio di Lukaku ora Lautaro sarà il centro di gravità del progetto nerazzurro. La situazione sarebbe stata diversa se l'offerta monstre fosse arrivata dalla Spagna, meta prediletta del Toro? Forse. Ora l'importante però e blindare l'ultimo gioiello rimasto in attacco e non smantellare completamente la squadra.

Ai primi di settembre poi le parti si incontreranno per rinnovare il contratto, con un cospicuo ritocco al rialzo dell'ingaggio, in scadenza nel 2023. Si spera così di scoraggiare ulteriormente le pretese delle altre big d'Europa, ingolosite certamente dalla vetrina della Copa America.

tutte le notizie di