TS – Rinnovo Lautaro, Marotta non ha fretta. Ingaggio, clausola e firma: l’Inter detta le condizioni

Le trattative per il rinnovo del Toro potrebbero spingersi fino a Natale

di Raffaele Caruso

Lautaro non poteva immaginare un inizio migliore. Tre gol realizzati in altrettante partite, un avvio di stagione super. Conte se lo coccola e la dirigenza dell’Inter ora è pronta ad entrare nel vivo delle trattative per il suo rinnovo di contratto.

Dopo aver resistito sul mercato alle avances del Barcellona, Marotta è pronto a blindare il numero 10 argentino. L’Inter ha già incontrato i suoi agenti, Beto Yaque e Sergio Zarate, prospettando già un importante adeguamento di contratto. Ma, come riportato da Tuttosport, i tempi potrebbero prolungarsi fino a Natale.

Marotta non ha fretta perché il contratto di Lautaro scade nel 2023 e al momento non c’è intenzione di creare distrazioni a Conte e alla squadra. Bisogna viaggiare tutti nella stessa direzione.

L’altra partita si gioca sulle cifre che il Toro andrà a percepire con il nuovo contratto. Gli agenti puntano ai 7 milioni di Lukaku ed Eriksen, l’Inter è disposta ad arrivare a 5 più bonus. Con un occhio sempre di riguardo alla clausola rescissoria da 111 milioni di euro e alla Spagna con il Barcellona che potrebbe tornare sempre alla carica.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy