Vidal avverte il Barcellona, addio possibile anche a gennaio: “Devo sentirmi importante”

Vidal avverte il Barcellona, addio possibile anche a gennaio: “Devo sentirmi importante”

Il cileno non è un titolare nello scacchiere di Valverde e dopo diverse dichiarazioni d’amore ai colori blaugrana torna a mettere in dubbio la sua permanenza

di Redazione Passione Inter

Puntuale come Una Poltrona per due in programmazione a Natale, il nome di Arturo Vidal all’avvicinarsi delle sessioni di calciomercato torna ad accendere voci ed indiscrezioni. Soprattutto in Italia, dove ha lasciato grandi ricordi e da quest’anno è rientrato pure un tecnico come Antonio Conte con cui ha costruito tanti successi in carriera. Nelle scorse settimane, più volte accostato anche alla stessa Inter, il cileno aveva sempre respinto le indiscrezioni ed addirittura era arrivato a lamentarsi delle continue notizie sul suo conto. Ora però è lo stesso calciatore, scivolato indietro nelle gerarchie del tecnico del Barcellona Ernesto Valverde, a gettare benzina sul fuoco rialimentando le possibilità di un addio al Camp Nou. Magari già a gennaio.

Intervistato da TV3 infatti, Vidal fa il punto della situazione e parlando del suo futuro spiega: “Mi piacerebbe restare qui per sempre ma devo essere obiettivo e vivere giorno per giorno. Se a dicembre o a fine stagione non sentirò di essere importante qui, dovrò cercare una soluzione e ampliare i miei orizzonti per tornare ad essere importante”. In scadenza di contratto nel 2021, al momento ha collezionato 9 presenze in Liga e 4 in Champions League, di cui però solo 4 da titolare.

 


Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

GdS – Pronto il rinnovo per Lautaro, ci sarà l’incontro: ecco quando

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy