ESCLUSIVA – Vagiannidis, anche il Paok prova ad inserirsi: respinto. Accordo vicino con l’Inter

ESCLUSIVA – Vagiannidis, anche il Paok prova ad inserirsi: respinto. Accordo vicino con l’Inter

Pure Monaco e Linz lo avevano avvicinato nei giorni scorsi

di Redazione Passione Inter

Prosegue la trattativa tra l’Inter e il giovanissimo Georgios Vagiannidis. Il terzino destro classe 2001 il prossimo 30 giugno si libererà a parametro zero dal Panathīnaïkos e non rinnoverà il proprio accordo, come già rivelato pubblicamente dal suo allenatore Giōrgos Dōnīs qualche giorno fa. In una prima indiscrezione, la redazione di Passioneinter.com aveva registrato un’offerta formulata dal club nerazzurro per il calciatore: un triennale da poco più di 300 mila euro per stagione.

Secondo le ultime informazioni raccolte dalla nostra redazione, alla famiglia di Vagiannidis sarebbero giunte anche altre importanti offerte. Già nei giorni scorsi si era parlato di Monaco, Linz e timidamente del Manchester City, tutte proposte già rifiutate in quanto il calciatore ha già espresso il suo desiderio di voler andare solo all’Inter. Anche il Paok ha fatto sapere al ragazzo greco di essere interessato, ottenendo in cambio lo stesso rifiuto riservato ad altri club.

Cosa ostacola dunque il suo trasferimento all’Inter? Sostanzialmente mancano gli ultimi dettagli per quanto riguarda le cifre dell’accordo. Una volta ritoccati questi ultimi particolari, allora il calciatore avrà finalmente l’opportunità di sbarcare a Milano e coronare il suo sogno. Nel momento in cui sarà acquistato, Vagiannidis verrà immediatamente integrato al gruppo della prima squadra con Antonio Conte, ma con ogni probabilità verrà spedito in prestito al suo primo anno di Serie A per cercare di conoscere meglio il campionato in club che possano garantirgli subito un minutaggio cospicuo.

A cura di:

Daniele Najjar – Antonio Siragusano

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Icardi-PSG: soluzione vicina. Giorno decisivo per la Serie A

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy