Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Agresti dopo Inter-Borussia M: “Lukaku fa la differenza. Conte? Vedremo per quanto starà buono”

Perplessità anche sulla scelta di investire su Kolarov

Pietro Magnani

"Stefano Agresti, direttore di Calciomercato.Com, ha parlato a Radio Sportiva analizzando la situazione in casa Inter dopo il pareggio interno all'esordio stagionale in Champions League contro il Borussia Mönchengladbach.

"Agresti ha dichiarato: "Ho visto comunque bene l'Inter, specie in attacco è una squadra importante. Lukaku sta facendo vedere cose straordinarie e anche ieri Lautaro ci ha deliziato con una girata al volo magnifica. I nerazzurri hanno scelto di provare a vincere subito con giocatori già pronti come Young e Vidal. Non mi convince molto l'idea, ma è stata una decisione di Conte appoggiata anche dalla società".

 Romelu Lukaku, Getty Images

""Dopo gli ultimi risultati stiamo vedendo un Conte diverso rispetto a quello a cui eravamo abituati, più 'buonista', pacato  e riflessivo. Prima si lamentava di tutto. Quanto rimarrà però su questa nuova linea se i risultati non dovessero arrivare?".

"Agresti ha poi proseguito: "Lukaku è un grande giocatore che fa sempre la differenza. Ormai è fondamentale per l'Inter, anche perché è l'unico con certe caratteristiche, fuori lui si deve cambiare per forza sistema di gioco. Kolarov? Sinceramente sono sorpreso che l'Inter abbia deciso di puntare su di lui. Ha un piede meraviglioso, ma non è più in grado di giocare sulla fascia e da centrale è fuori ruolo".

""Perisic invece è un grande giocatore ma incompiuto, ha colpi fantastici ma è discontinuo. Hanno provato a venderlo a tutti i costi senza successo. L'unico modo per valorizzarlo credo sarebbe un 4-3-3. Vidal ieri ha sbagliato tanto, non ce lo aspettavamo nonostante fosse fuori ruolo. Per uno della sua caratura è imperdonabile che la partita termini in pareggio per due tuoi errori".