Amadeus scalda il derby: “L’Inter deve essere cinica, Vidal è fondamentale. L’ultima volta corsi da Sanremo per andare a San Siro”

Il noto conduttore televisivo ha manifestato l’amore per i suoi colori del cuore

di Andrea Pennacchi

C’è tanta attesa per il derby di Milano. L’Inter si sta preparando alla sfida e Conte deve fare a meno dei giocatori risultati positivi nei scorsi giorni. A parlare della gara speciale ci ha pensato un grande tifoso nerazzurro, Amadeus. Il noto conduttore televisivo si è concesso a La Gazzetta dello Sport, svelando un aneddoto simpatico.

Queste le sue parole: “In questo momento è anomalo, ma sempre un derby. Per l’ultimo mi ero fiondato allo stadio da Sanremo. Sembravamo soccombere ma poi è stata festa, San Siro era strapieno. Questa volta lo seguirò da casa con mia moglie e mio figlio José, in piedi, perché avrò l’ansia come sempre e non ce la faccio a rimanere seduto. Confido in un’Inter più cinica. Se il Milan ha il carisma di Ibra, noi abbiamo il carattere di Vidal: mi auguro un 2-1. Covid? Il Paese non si può bloccare, così come il calcio. Dobbiamo fare però molta attenzione”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy