Argentina, Sampaoli su Icardi: “Mauro è stato sempre marcato stretto dai centrali”

Argentina, Sampaoli su Icardi: “Mauro è stato sempre marcato stretto dai centrali”

Il tecnico dell’Albiceleste commenta la prova del capitano nerazzurro

di Raffaele Caruso
Quella di ieri è stata una serata speciale per Mauro Icardi che ha ritrovato un posto da titolare nell’Albiceleste. Il capitano nerazzurro non è riuscito a festeggiare il ritorno in Nazionale con una rete: Maurito è stato in campo tutta la partita, ma può recriminare di essere stato servito poco dai compagni di squadra.

Il tecnico Sampaoli analizza ai microfoni di Olè la prova degli attaccanti: “Abbiamo cercato i tre davanti, ma c’era pochissimo spazio. Icardi era sempre controllato dai due centrali. Era difficile penetrare con tanti giocatori in difesa, bravi a difendere negli spazi stretti. I nostri tre attaccanti ci hanno provato. Messi e Dybala hanno fatto bene nel primo tempo. Credo che Messi sia stato grande, si è preso in carico la squadra in questo momento. Ha fatto una partita molto buona. Icardi era sempre marcato stretto dai due centrali, avevano 7-8 giocatori nella loro metà campo, con una squadra che ci ha impedito di attaccare avendo tanta densità di giocatori in difesa”.

ICARDI CONVOCATO, LA GIOIA DELLA FAMIGLIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy