Asamoah: “Forse quest’anno potevo fare di più, ora è il momento di dare tutto”

Asamoah: “Forse quest’anno potevo fare di più, ora è il momento di dare tutto”

Il giocatore dell’Inter ha caricato la squadra prima della partita contro l’Udinese, sua ex squadra

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97

La partita contro l’Udinese sarà fondamentale per l’Inter, a caccia di punti importanti per centrare la qualificazione nella prossima Champions League. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, il giocatore nerazzurro Kwadwo Asamoah ha detto la sua sulla sfida: “Sono contento della mia stagione, forse potevo dare ancora di più ma in questo momento c’è un grande obiettivo da raggiungere, ci sono da affrontare ancora quattro partite. Mi mancano i gol, ma per come gioco ora faccio più assist, perché devo pensare soprattutto al bene della squadra ed alla fase di copertura”.

Asamoah, con un passato nella formazione friulana, continua: “Quando giochi contro una ex squadra non è mai facile, c’è sempre un’emozione diversa. Ora l’Udinese non sta attraversando un buon momento e proprio per questo proveranno a partire subito forte, per cui noi dovremmo essere svegli e pronti fin dal primo minuto, perché loro daranno tutto per vincere. Negli allenamenti fatti abbiamo lavorato bene, ora c’è questa partita che è molto importante che è la Champions League, portare a casa il risultato sarebbe fondamentale. Ci sono tante altre squadre che premono per arrivare davanti e questo è il momento in cui noi dobbiamo dare tutto. Abbiamo le qualità e i giocatori per ambire a puntare in alto, dobbiamo mantenere la giusta cattiveria, la voglia di vincere in tutte le partite”.

Inter attenta: Gundogan avvistato a Monaco, Bayern pronto ad affondare il colpo?


Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy