Ausilio detta la linea sul mercato: “Privilegiamo la qualità alla quantità. E’ vero, ho seguito Inghilterra-Francia: ecco perché”

Ausilio detta la linea sul mercato: “Privilegiamo la qualità alla quantità. E’ vero, ho seguito Inghilterra-Francia: ecco perché”

Il direttore sportivo parla poi anche del calcio femminile

di Lorenzo Della Savia

Parla anche di calciomercato, Piero Ausilio, durante il talk show cui ha partecipato ieri a Cesena, in Piazza della Libertà, a margine di un evento collaterale agli Europei Under 21. E ha parlato, naturalmente, del mercato dell’Inter, pur cercando di mantenere la diplomazia tipica di simili occasioni: “Nomi di mercato non ne facciamo: prenderemo 3 o 4 giocatori privilegiando la quantità – ha spiegato il direttore sportivo nerazzurro – Stiamo lavorando ma in questa fase ha poco senso parlare di nomi. Ho visto la gara tra Inghilterra e Francia, è vero, ma ne ho approfittato per dare un’occhiata a elementi di prospettiva tenuto conto anche dell’invito ricevuto dall’organizzazione per questo evento. Detto questo, i profili che stiamo seguendo sono tanti”.

Un accenno, poi, anche al calcio femminile: “Con l’Inter femminile abbiamo vissuto una bellissima annata e sono convinto che siano maturi i tempi per procedere con un’importanza del calcio in rosa professionistica, perché ormai parliamo di un gioco che non ha molto più da invidiare ai colleghi maschi”.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.000 interisti!

Dall’Inghilterra – Lukaku-Inter, c’è l’accordo sull’ingaggio: le cifre. E intanto Solskjaer corre ai ripari

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy