Bellinazzo: “Se le cose restano così, il ciclo Suning finisce. Gli investitori sono seri, vogliono subito la maggioranza”

I nerazzurri sono sempre alle prese con il possibile cambio di proprietà

di Lorenzo Della Savia

“Non si guarda al mercato dei giocatori, ma al mercato finanziario”. Intervenuto negli studi di Sportitalia, Marco Bellinazzo, giornalista de Il Sole 24 Ore, ha fatto il punto sulla situazione economica e societaria dell’Inter: “Se le cose resteranno così, il ciclo Suning potrebbe finire – ha spiegato – Dipenderà da quello che dirà il Partito Comunista Cinese sugli investimenti nel calcio all’estero e su quello che sarà l’incrocio tra l’esigenza di Suning di trovare un partner e le offerte che arriveranno da tantissimi fondi. L’Inter è molto appetibile e i fondi hanno molta liquidità”.

Ha poi continuato il giornalista: “L’Inter può diventare come il Milan, a differenza del fatto che il Milan è diventato di un fondo perché era in pegno. L’Inter potrebbe cambiare proprietario, fermo restando che Suning non è andata sul mercato per vendere l’Inter ma per trovare un partner finanziario. Suning ha una difficoltà in più: e cioè che ha fatto investimenti e deve rifinanziare i suoi bond. Ha perso 100 milioni nel 2020 e ne potrebbe perdere altrettanti di qui a giugno, se non di più. Ma chi si è avvicinato ora ai dossier dell’Inter è interessato a una quota di maggioranza praticamente da subito, e i discorsi sono diventati più seri”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy