Bergomi: “Inter, il valore aggiunto è Conte: in Serie A ci sono almeno 2-3 squadre più forti”

I nerazzurri sono però indicati tra i favoriti per la vittoria dello Scudetto

di Lorenzo Della Savia

Una, sulla carta, potrebbe essere la Juventus: e per il resto, individuare le altre una-due squadre che, secondo Giuseppe Bergomi, ospite negli studi di Sky Sport, sarebbero più attrezzate dell’Inter per competere alla vittoria dello Scudetto, è missione da rimettere al lettore, al telespettatore, al commentatore da casa. Sì, perché – a dispetto delle previsioni avanzate da chiunque, appunto, sulla carta – Bergomi sostiene che ci siano almeno 2-3 squadre più forti dell’Inter, e che, quindi, il vero valore aggiunto dei nerazzurri sia l’allenatore, Antonio Conte.

Bergomi, questo, lo afferma chiaro e tondo: “Sarò impopolare, ma il valore aggiunto dell’Inter è Antonio Conte, perché l’Inter non ha la rosa migliore: ce ne sono 2-3 superiori”, dichiara, nel corso della diretta televisiva. Un’opinione forse impopolare, sì: anche perché l’Inter – pur non avendo, ufficialmente, l’obbligo da Nanchino – è indicata come possibile vincitrice del campionato. Una puntata di fiches di cui solo il campo restituirà la verifica sulla convenienza.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy