Braida sicuro: “Inter prima rivale della Juventus. Mercato? Giusto assecondare Conte”

L’ex ds di Milan e Barcellona si schiera dalla parte del tecnico nerazzurro

di Raffaele Caruso

Ariedo Braida, ex direttore sportivo di Milan e Barcellona, si è concesso ai microfoni de L’Eco di Bergamo per parlare dei temi più caldi che tengono banco in Serie A.

C’è spazio anche per parlare della conferma di Antonio Conte  sulla panchina dell’Inter: “Se l’Inter non avesse confermato Conte, avrebbe dovuto rinunciare a quel progetto per vararne un altro, ricominciando da capo. La spiegazione è questa. Inter prima avversaria della Juve sì, del resto è trasparente la determinazione di rinforzarsi, seguendo le indicazioni del tecnico”.

Sul mercato:Hanno già preso Hakimi, un esterno molto bravo. Mi pare che vogliono chiudere Kolarov e Vidal, tutta gente d’esperienza. Se hai preso un allenatore, devi poi assecondarlo negli acquisti”.

 

>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy