Cauet: “Positività all’Inter? Così il derby è difficile da preparare, i nerazzurri non sono messi bene”

L’ultimo positivo al Covid in ordine cronologico è Ashley Young

di Lorenzo Della Savia

Benoit Cauet – calciatore dell’Inter tra il 1997 e il 2001 e allenatore delle giovanili nerazzurre tra il 2012 e il 2016 – parla a Tutti Convocati per fare il punto su un’Inter che, di convocati (o convocabili), fa fatica a trovarne. Se la battuta non facesse ridere, è perlomeno la realtà: i nerazzurri sono alle prese con sei positività (l’ultima quella di Young), il che sta gettando Antonio Conte, in queste ore, nella più nera difficoltà a preparare la partita di sabato prossimo contro il Milan. Una partita non normale già in condizioni normali, figurarsi oggi con una situazione complicata dal Covid.

E a sottolinearlo, ai microfoni di Radio 24, è proprio lo stesso Cauet: “E’ già complicato preparare una partita così con una normale sosta delle Nazionali, in queste condizioni è davvero difficile – spiega infatti l’ex calciatore – Non solo l’Inter, tutti in questo momento sono a disagio. E’ un momento delicato per l’Inter, dopo un ottimo inizio di stagione arriva una partita importante come il derby di Milano e i nerazzurri non sono messi benissimo con tutte queste positività…”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy