Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

CHAMPIONS LEAGUE INTER INCASSI

C&F – Champions League, l’esclusione dello Zenit fa più ricca l’Inter

La società nerazzurra guadagnerà di più rispetto al compenso previsto per la qualificazione in Champions League

Alessio Murgida

Nella giornata di ieri, la UEFA ha ufficialmente puniti i club e la nazionale russa: l'organo di governo del calcio europeo ha deciso di escludere tutte le squadre russe dalle sue competizioni, compresa quindi la Champions League. E perché questo riguarda l'Inter e i suoi incassi dalla prossima Champions League?

La questione che interessa all'Inter (ma anche al Milan), come scrive il portale Calcio e Finanza, riguarda i premi UEFA e in particolare alla fetta dei ricavi che viene divisa tra le partecipanti in base al ranking storico/decennale.

La squadra russa esclusa è lo Zenit, campione del suo campionato. Il club di San Pietroburgo occupa una posizione più alta rispetto a Inter e Milan nella classifica del ranking storico. Ma nella classifica si scalerà tutti di una posizione, visto l'inserimento di una squadra scozzese al posto di quella russa. Questo vuol dire che l'Inter guadagnerà più soldi.

Secondo le stime di Calcio e Finanza, la società nerazzurra guadagnerà oltre 13,6 milioni di euro: cioè circa un milioni di euro in più rispetto a quelli previsti inizialmente.