CdS – Conte, il Ronaldo degli allenatori: l’Inter scommette sulla mentalità vincente

CdS – Conte, il Ronaldo degli allenatori: l’Inter scommette sulla mentalità vincente

L’allenatore leccese è arrivato a Milano con tantissime aspettative

di Antonio Siragusano
“Io sono stato il primo tifoso dell’Arezzo, sono il primo tifoso della Juve, sarei il primo tifoso di Inter e Milan”. Fu con questa frase, pronunciata quando ancora si trovava sulla panchina della Juventus, che Antonio Conte fece capire al mondo intero che la sua avventura da allenatore avrebbe messo la professionalità ed il successo dinnanzi a qualsiasi altra cosa. Oltre, quindi, il legame che lo aveva tenuto stretto ai colori bianconeri per molti anni, ma che ben presto avrebbe voluto salutare per testare altrove la sua bravura. L’Europeo disputato nel 2016 come ct dell’Italia, lo consacrò infatti come big della categoria, portandolo a vincere uno scudetto nell’esperienza successiva nel 2017 al primo anno in Premier League con il Chelsea.

 

Insomma, Antonio Conte è un vincente nato. O meglio, come è stato etichettato questa mattina dal Corriere dello Sport, può essere considerato il Ronaldo degli allenatori, un fuoriclasse, un professionista estremo, che cura ogni dettaglio e si dà completamente alla causa. Un uomo dedito al culto del lavoro, senza altre scorciatoie. All’interno dello spogliatoio non ammette comportamenti fuori dalle righe, non ha mai avuto un profilo social e non gli piace discutere tramite internet.

Ma attenzione, guai a dipingerlo come uomo del terrore. Nella vita privata, fuori dal lavoro, è un uomo a cui piace scherzare, simpatico e ghiottone. La sua forza non nasce dall’errore, come molti credono, bensì dalla capacità di riuscire a trasmettere ai suoi uomini quella convinzione che serve ad una squadra che vuole vincere. Sempre lui. Alla Juve, in Nazionale, cominciò proprio da questo, dal ricostruire il senso di appartenenza, l’orgoglio, demolendo le paure. Qualcosa che all’Inter è mancato parecchio negli ultimi anni e che Spalletti, con discreti risultati, è in parte riuscito ad ottenere. Adesso tocca ad Antonio.

 

GdS – L’Inter al ‘sacco di Roma’? È fatta per Dzeko, Kolarov stuzzica Conte

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy