Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Da Correa al caso Eder: le notizie più importanti di oggi

Joaquin Correa (@Getty Images)

Tutte le notizie più importanti sull'Inter, riassunte in quest'articolo

Alessio Murgida

La chiusura del mercato si avvicina e la società nerazzurra è ancora in cerca del suo attaccante, presumibilmente l'ultimo colpo di questa sessione. Argomento principale, quindi, di questi giorni non può che essere il nome di Joaquin Correa ma ci sono state anche altre notizie molto importanti dal mondo nerazzurro: riassunte tutte in questo articolo.

 Joaquin Correa (@Getty Images)

CORREA - L'Inter sta cercando di chiudere nel minor tempo possibile per l'argentino. Nonostante i pessimi rapporti con Lotito, la società nerazzurra sta portando avanti la trattativa e vuole chiudere entro mercoledì. Secondo Alfredo Pedullà, l'Inter avrebbe messo sul piatto un'offerta tra i 28 e i 30 milioni di euro: il presidente della Lazio resta fermo sulla sua richiesta che si avvicina ai 40 milioni di euro ma Marotta e Ausilio stanno lavorando molto per riuscire ad arrivare a una soluzione. I bonus potrebbero fare la differenza in questo senso ma il giocatore vuole sbarcare a Milano e lo ha apertamente detto alla società, come confermato dal ds Tare durante il pre-partita di Empoli-Lazio. Se non si dovesse arrivare a un lieto fine, i nerazzurri si fionderebbero su altri obiettivi: si parla del GalloBelotti ma la dirigenza è completamente concentrata su Correa per ora.

 Lautaro Martinez (@Getty Images)

IL RITORNO DI LAUTARO E SANCHEZ - I due nerazzurri, recentemente infortunati, stanno facendo i primi e importanti passi in avanti: in particolare, l'argentino oggi è tornato ad allenarsi parzialmente in gruppo e punta ad esserci contro il Verona: venerdì sera, quindi, potremmo assistere all'esordio della coppia inedita Lautaro-Dzeko. Intanto, il Toro è stato convocato dal c.t. Scaloni (così come Correa) per i prossimi tre impegni dell'Albiceleste: l'ultimo match sarà il 10 settembre 2021. El Niño Maravilla, invece, è tornato oggi a Milano e le voci che lo vedono lontano dall'Inter sembrano essersi definitivamente zittite. Nei prossimi giorni, Sanchez tornerà ad allenarsi con il gruppo nerazzurro: l'obiettivo è quello di tornare contro la Sampdoria dopo la sosta nazionali.

 Eder Martins Citadin (@Getty Images)

LE PAROLE DI EDER - L'ex nerazzurro, attualmente al San Paolo di mister Crespo, è stato intervistato dai microfoni di Pressing su Mediaset Premium, dove ha parlato della proprietà Suning. L'attaccante, infatti, è rimasto scottato dalla chiusura dello Jiangsu (club in cui giocava Eder, sempre di proprietà Suning) che ha di fatto lasciato senza lavoro tutti i suoi giocatori. E recentemente è andato contro la famiglia Zhang. In quest'intervista, però, il centravanti ha dichiarato che la situazione, dal punto di vista dell'Inter, non è così grave: "Ho parlato con Handanovic settimana scorsa, l'ho chiamato perché ero preoccupato dopo l'addio di Conte e le cessioni di Hakimi e Lukaku, non volevo succedesse all'Inter quanto successo a noi. Ho saputo dalla Cina che stanno mettendo a posto le cose per gli stipendi dei dipendenti, loro sono più in difficoltà di noi calciatori. Handanovic però mi ha rassicurato, mi ha detto che è tutto normale all'Inter e non ci sono mai stati problemi. Sono contento".